fbpx

IMU Terreni Agricoli: aggiornamenti su ripartizione del contributo

lentepubblica.it • 18 Giugno 2016

26 gennaioIMU terreni agricoli: ripartizione del contributo di 15,5 milioni di euro per il ristoro del minor gettito IMU dovuto per la detrazione di 200 euro prevista per coltivatori diretti e IAP iscritti alla previdenza agricola.

 

Il Ministero dell’Interno, con il Comunicato del 7 giugno u.s. disponibile all’indirizzo http://finanzalocale.interno.it/docum/comunicati/com070616bis.html , ha reso noto il contenuto del decreto adottato il 1° giugno 2016, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze, con il quale si provvede alla ripartizione per il 2015 del contributo complessivamente pari a 15,50 milioni previsto a titolo di ristoro del minor gettito IMU derivante dalla detrazione di 200 euro dall’IMU riconosciuta dall’art.1, comma 1-bis, del dl n.4 del 2015ai terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, iscritti alla previdenza agricola,ubicati nei Comuni elencati nell’allegato 0A dello stesso decretolegge n.4.

 

In particolare, il contributo in esame (disposto dal comma 9 bis, art.1, del dl n.4 del 2015) è destinato a ristorare i 1.614 Comuni (1.596 delle regioni a statuto ordinario e della regione Sicilia e Sardegna e 18 del Friuli Venezia Giulia) nel cui territorio i terreni agricoli, dapprima esenti, sono divenuti imponibili a seguito del passaggio dai criteri dettati dalla circolare n.9 del 1993 a quelli previsti dallo stesso dl n.4 del 2015.

 

L’importo assegnato ai singoli Comuni (consultabile dagli elenchi in allegato al decreto del Ministero dell’Interno) è stato ottenuto quantificando preliminarmente per ciascun ente l’incidenza della detrazione rispetto al totale del gettito IMU terreni agricoli e tenendo contestualmente conto dell’ammontare stanziato per il ristoro, secondo la metodologia adottata dalla Conferenza Stato città ed autonomie locali nella seduta del 2 novembre 2015. Le quote così determinate saranno corrisposte con la pubblicazione del decreto del Ministero dell’Interno nella Gazzetta Ufficiale, avvenuta nella Gazzetta Ufficiale n.135 dell’11giugno 2016.

 

Si ricorda infine che, per effetto dell’abrogazione operata dal comma 13 della legge di stabilità 2016 (legge n.208 del 2015), l’intero gettito cui si applicava la detrazione di 200 euro decade trovando compensazione tra i ristori disposti per il 2016 e, pertanto, il contributo in esame trova applicazione per il solo anno 2015.

Fonte: IFEL - Fondazione ANCI
avatar
  Subscribe  
Notificami