fbpx

Il Milleproroghe è legge: via libera anche dal Senato

lentepubblica.it • 25 Febbraio 2016

calendarioL’Aula di Palazzo Madama ha dato il via libera definitivo al provvedimento. Tra le misure, la proroga al 31 dicembre 2016 del termine per completare l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi per le strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto.

 

Con 155 voti a favore, 122 contrari e nessun astenuto l’assemblea del Senato ha approvato la fiducia posta dal governo sul dl Milleproroghe. Il provvedimento, già approvato dalla Camera, viene dunque convertito in legge. Diverse le misure contenute nel consueto decreto omnibus di fine anno che serve a rinviare una serie di norme o disposizioni. Un provvedimento inizialmente composto da tredici articoli cui nel passaggio alla Camera sono state aggiunte ulteriori dodici norme: si va dalla multa per i partiti e i movimenti che non fanno i bilanci fino alla proroga del 70% di integrazione salariale sui contratti di solidarietà all’ estensione per un altro anno del divieto di incroci giornali-Tv. Queste le principali novità.

 

MULTA SALATA A CHI NON FA RENDICONTO PARTITO. Slitta a giugno prossimo il termine entro il quale i partiti e i movimenti politici devono presentare i rendiconti del 2013-2014 e arriva una multa di 200mila euro per chi non ottempera “all’obbligo di trasmissione degli atti” alla commissione per la trasparenza e il controllo.

 

INTEGRAZIONE SALARIO A 70% PER CONTRATTI SOLIDARIETA’. Prevista la proroga di un anno dell’integrazione salariale del 10% per arrivare a coprire il 70% del salario perso in caso di contratti di solidarietà.

 

SALTA CONTRIBUTO LICENZIAMENTI. Viene estesa al 2016 l’esenzione dal pagamento del contributo dovuto dal datore di lavoro in caso di licenziamenti effettuati in conseguenza di cambi di appalto, ai quali siano succedute assunzioni presso altri datori di lavoro in attuazione di clausole sociali.

 

STOP AGGIORNAMENTO GRADUATORIE SCUOLA PER 1 ANNO. Per la scuola arriva il blocco degli aggiornamenti delle graduatorie ad esaurimento per un ulteriore anno e le prime fasce delle graduatorie di istituto “per il conferimento delle supplenze” sono aggiornate a decorrere dall’ anno scolastico 2019-2010.

 

PROGRAMMAZIONE PERSONALE UNIVERSITA’. Rinviato ad aprile il termine per l’adozione del piano per il triennio 2016-2018 per il  personale dell’ università.

 

RISORSE A SCUOLA GRAN SASSO. Per la scuola sperimentale di dottorato internazionale Gran Sasso Science Institute arrivano i fondi per consentirne l’ operatività per un altro triennio (2016-2018).

 

FONDO PENSIONI STATALI. Le risorse destinate al finanziamento dei fondi gestori di previdenza complementare dei dipendenti delle amministrazioni dello Stato, nell’anno 2016 possano essere utilizzate, per un importo massimo di 214.000 euro, anche ai fini del finanziamento delle spese di avvio dei fondi dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche.

 

DIVIETO INCROCI GIORNALI-TV. Viene confermato fino al 31 dicembre 2016 il divieto, per i soggetti che esercitano attività televisiva in ambito nazionale attraverso più di una rete, di acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o di partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali quotidiani.

 

CREDITO IMPOSTA INFORMATIZZAZIONE RETE EDICOLE. Si differisce a fine anno il termine entro cui è obbligatorio assicurare la tracciabilità delle vendite e delle rese della stampa quotidiana e periodica attraverso l’utilizzo degli opportuni strumenti informatici e telematici basati sulla lettura del codice a barre. Per realizzare questa operazione è previsto un credito d’impostaagli operatori del settore.

 

SEI MESI IN PIU’ ELENCO TELEFONATE SE TERRORISMO-MAFIA. In caso di reati di associazione mafiosa, terrorismo ed eversione, criminalità e contrabbando ci sono sei mesi in più, fino al 30 giugno 2017, per conservare i tabulati telefonici.

 

SALVI PER DUE ANNI TRIBUNALI ISCHIA-LIPARI-PORTOFERRAIO. Si proroga dal 31 dicembre 2016 al 31 dicembre 2018 il ripristino delle sezioni distaccate insulari dei tribunale ad Ischia, Lipari e Portoferraio (Isola d’Elba).

 

SLITTA A FINE ANNO PORTALE ON LINE BENI PIGNORATI. Viene rinviato a fine anno il termine assegnato al responsabile per i sistemi informativi del ministero della Giustizia “per l’adozione delle specifiche tecniche” per la creazione del portale online per le vendite pubbliche di beni mobili e immobili pignorati.

 

ASSUNZIONI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. La proroga al 31 dicembre riguarda le amministrazioni centrali, le agenzie, gli enti pubblici non economici e altri enti come l’Agenzia spaziale italiana. Novità anche sui vigili del fuoco in posizioni di comando o fuori ruolo.

 

SLITTA OBBLIGO CORSO PER PROMOZIONI IN POLIZIA. Il decreto proroga al 31 dicembre il termine a partire dal quale la promozione a dirigente superiore della Polizia di Stato verrà subordinata alla frequenza con profitto di un corso di aggiornamento.

 

CONTRATTI LAVORO PROVINCE-CITTA’ METROPOLITANE. Possibile prorogare, per comprovate necessità, i contratti di lavoro a tempo determinato fino al 31 dicembre 2016 anche alle Province che non abbiano rispettato il patto di stabilità interno dell’anno 2015.

 

PIU’ TEMPO PER FIRMA DIGITALE IN PROCESSO. Si differisce al primo luglio l’ entrata in vigore della obbligatorietà della firma digitale nel processo amministrativo.

 

RIFORMA CATASTO, PIU’ TEMPO PER COMMISSIONI CENSUARIE. Arriva la proroga di sei mesi per insediare le commissioni censuarie locali e centrale, passo necessario per la riforma del catasto.

 

GARE PER SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS. In particolare si prevedono ulteriori proroghe dei termini per la pubblicazione dei bandi di gara.

 

SPLIT PAYMENT. Viene prorogato per il 2016 l’ uso delle somme iscritte in conto residui nel 2015 nel bilancio dello Stato, relative allo split payment.

 

MEMBRI COCER IN CARICA FINO A MAGGIO 2017. Proroga, fino al 31 maggio 2017, del mandato dei componenti in carica del Consiglio centrale interforze.

 

NUOVA PROROGA PER EQUITALIA. La società potrà continuare ad effettuare la riscossione spontanea e coattiva delle entrate tributarie o patrimoniali dei comuni e delle società da essi partecipate fino al 30 giugno 2016.

 

ADEGUAMENTO NORME INCENDI SCUOLE ENTRO 2016. Arriva la proroga per l’ adeguamento delle strutture adibite a servizi scolastici: dovrà essere completato entro sei mesi dalla data di adozione dell’ apposito decreto ministeriale e comunque non oltre il 31 dicembre 2016.

 

PREVENZIONE INCENDIO TURISMO-ALBERGHI. Il decreto proroga ulteriormente dal 31 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016 il termine per completare l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi per le strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto.

 

TRASPORTI LOCALI. Slitta al primo gennaio 2017 il termine dell’entrata in vigore delle misure per raggiungere gli standard europei del parco mezzi destinato al Tpl e in particolare per l’accessibilità alle persone con mobilità ridotta.

 

PROROGATA A FINE 2016 DURATA IN CARICA ORDINE GIORNALISTI. La durata in carica del consiglio nazionale dell’ ordine dei giornalisti è prorogata per tutto il 2016.

 

ALTRE NOVITA’. Le altre novità spaziano da Bagnoli alla Terra dei Fuochi, da Pompei ai fabbisogni sanitari, le ferrovie, il Sistri, i giudici di pace e il museo tattile di Omero. Si allungano infine i tempi per il passaggio alle Entrate del personale dell’Agenzia delle Dogane.

Fonte: Confcommercio
avatar
  Subscribe  
Notificami