lentepubblica

Multe: possibili aumenti dal 2023

lentepubblica.it • 22 Novembre 2022

aumenti multe 2023A partire dal 1° gennaio 2023, potrebbero esserci degli aumenti sulle multe: ecco cosa sappiamo sugli incrementi dei costi delle sanzioni.


Aumenti multe 2023: le violazioni del Codice della Strada potrebbero pesare maggiormente sulle tasche dei trasgressori.

Come annunciato, infatti, potrebbero esserci nuovi rincari per le multe, a partire dal 2023.

Ecco i dettagli.

Aumenti multe 2023: cosa sappiamo

Arrivano i rincari anche nelle multe: le sanzioni del Codice della Strada, infatti, potrebbero aumentare del 15%, a partire dal 1° gennaio 2023.
Simone Baldelli, ex deputato di Forza Italia e già presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sui consumatori, ricorda che per l’art.195 del Codice della Strada

“la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all’intera variazione, accertata dall’Istat, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti”.

Come spiegato da Baldelli:

“entro il 1° dicembre di ogni biennio, il Ministro della giustizia, di concerto con i Ministri dell’Economia e delle finanze e delle Infrastrutture e dei trasporti, fissa, seguendo i criteri di cui sopra, i nuovi limiti delle sanzioni amministrative pecuniarie, che si applicano dal 1° gennaio dell’anno successivo”.

Proprio per questo, Baldelli richiede al Governo e al Parlamento di bloccare al più presto il sostanzioso aumento degli importi delle multe stradali. Alla richiesta, si associa anche il Codacons.

Aumenti multe 2023: quando potrebbe cambiare la situazione attuale

aumenti multe 2023

Dicembre sarà un mese cruciale poiché, il 16 del mese, l’Istat comunicherà il Foi di novembre 2022, ovvero l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati. Tramite questo, saranno adeguate le nuove tariffe, mediante decreto ministeriale.

Ma se ci basiamo sui dati di ottobre 2022, l’aumento potrebbe essere uno dei più alti della storia, pari al 14,9%, secondo solo al +17,5% del gennaio 1997, quando il calcolo avvenne su base quadriennale e non biennale.

L’ultimo aggiornamento del nostro Paese è avvenuto il 31 dicembre 2020, dove si attestava addirittura una diminuzione dello 0,2%.

Aumenti multe 2023: come cambierebbero le sanzioni

Con un aumento di circa il 15%, le sanzioni cambierebbero.
Ad esempio, una multa per violazione ZTL passerebbe da 83 a 95 euro, mentre quella per un divieto di sosta arriverebbe a 48 euro.

La sanzione per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza passerebbe da 83 a 95 euro, quella per il passaggio con semaforo rosso da 167 a 192 euro e quella per guida in stato di ebbrezza alcolica (con tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 g/l) salirebbe a 624 euro, dai 542 euro di oggi.

0 0 votes
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments