Mutui, in due anni la rata è scesa di 110 euro

lentepubblica.it • 9 Settembre 2014

Buone notizie per chi si appresta a comprare casa: le rate richieste dalle banche per le nuove erogazione sono scese ai minimi storici. Sono infatti in diminuzione i valori dei parametri (Euribor per il tasso variabile, Eurirs per il fisso) che servono da base per il calcolo e sta diminuendo anche lo spread richiesto dagli istituti. Dall’analisi dei prodotti presenti sul portale mutuionline emerge per i finanziamenti a tasso variabile sono offerti nella media delle migliori offerte al 2,40% e quelli fissi al 4,1%.

 

Continua a leggere dalla fonte: Corriere

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami