lentepubblica

Novità bonus fiscali 2022: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

lentepubblica.it • 4 Aprile 2022

Novità bonus fiscali 2022L’ultima circolare dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni punti sulle novità relative ai bonus fiscali 2022. Vediamo nel dettaglio.


Novità bonus fiscali 2022: l’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni punti dell’ultima Legge di Bilancio, con la circolare n°9 del primo aprile 2022.

La Circolare si concentra su alcune proroghe delle agevolazioni fiscali per i contribuenti.

Ecco quello che c’è da sapere.

Novità bonus fiscali 2022: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Vediamo quali sono i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate, presenti nell’ultima circolare.

Bonus rientro cervelli

Il Bonus è previsto per docenti e ricercatori, iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero e che siano cittadini di Stati appartenenti all’Unione Europea.
I beneficiari devono aver trasferito la residenza in Italia, prima del 2020.

Questi possono optare per l’estensione dell’ambito di applicazione delle agevolazioni a otto, undici o tredici periodi di imposta complessivi, previo versamento di un’imposta forfetaria.

Tra i requisiti, troviamo:

  • Essere proprietario di un’abitazione in Italia, dopo il trasferimento, nei 12 mesi precedenti o entro 18 mesi dalla data di esercizio dell’opzione;
  • Avere uno o tre figli minorenni.

Il bonus era stato inserito nel Decreto Crescita, art.5, DL n° 24/2019.

Bonus affitto prima casa per i giovani

Novità bonus fiscali 2022Con le modifiche introdotte dal Decreto Legge n°234/2021, il limite di età, per beneficiare del Bonus, viene alzato a 31 anni (invece del limite a 30, fissato inizialmente).

Le altre novità sono:

  • Lo sconto fiscale può coprire fino al 20% dell’ammontare del canone, fino ad un massimo di 2mila euro;
  • Il bonus viene esteso a quattro anni (al posto del limite precedente, fissato a tre);
  • Il bonus viene previsto anche nel caso in cui il beneficiario abbia ad oggetto solo una parte dell’abitazione, come una stanza.

Bonus casa

Nella circolare, si ricorda l’estensione del Bonus casa fino al 2024, per poter procedere con interventi adibiti a

  • Migliorare l’efficienza energetica dell’abitazione;
  • Ristrutturazione edilizia;
  • Acquisto di mobili;
  • Sistemazione a verde degli spazi privati scoperti degli edifici (come previsto dal Bonus verde).

Inoltre, occorre ricordare che il Bonus facciate è stato prorogato fino al 31 dicembre 2022, con l’ultima Legge di Bilancio, anche se la percentuale dello sconto è stata ridotta dal 90% al 60%.

Novità bonus fiscali 2022: le altre novità

Nella circolare troviamo anche:

  • Proroga dell’esenzione dei redditi dominicali e agrari, relativi ai terrenti dichiarati da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, iscritti alla previdenza agricola. La proroga è fissata al 31 dicembre 2022, ai fini Irpef e addizionali;
  • Nuove disposizioni finalizzate a sostenere lo sport, indirizzate alle federazioni sportive nazionali riconosciute dal CONI. Sono previste delle esenzioni dall’Ires e dall’Irpef per gli utili derivanti dall’esercizio di attività commerciale. Verrà riconosciuto, per il 2022, anche un credito d’imposta per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche;
  • Proroga, fino al 31 dicembre 2022, dell’esenzione dei redditi di fabbricati (ubicati in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria), colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, distrutti o oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, adottate entro il 31 dicembre 2018;
  • Estensione del perimetro di esercizio dell’opzione congiunta, per il regime agevolato delle società d’investimento immobiliare, che sono quotate in borsa e che svolgono attività di locazione immobiliare, in base al quale il reddito derivante è esente da Ires e Irap;
  • Estensione trattamento fiscale agevolato per le indennità di trasferta, rimborsi forfetari di spesa, premi e compensi erogati ai direttori artistici e ai collaboratori tecnici, per prestazioni di natura non professionale, nell’ambito di attività sportive dilettantistiche, erogati da enti sportivi operanti nella Provincia autonoma di Bolzano;
  • Stabilizzazione a regime del limite massimo dei crediti d’imposta e dei contributi compensabili, tramite modello F24, nella misura di 2 milioni, a partire dal 2022.

Il testo completo della circolare

A questo link, potrete trovare il testo della Circolare dell’Agenzia delle Entrate.

0 0 votes
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments