lentepubblica


Nuovi fondi per la manutenzione delle strade nei piccoli Comuni italiani

lentepubblica.it • 18 Maggio 2024

nuovi fondi manutenzione strade piccoli comuniIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha stanziato nuovi fondi per migliorare le strade nei piccoli comuni italiani attraverso un decreto del Capo del Dipartimento per le opere pubbliche e le politiche abitative del ministero dedicato a messa in sicurezza e alla manutenzione delle medesime.


Si tratta di un’iniziativa che vuole rappresentare un importante passo avanti nella promozione dello sviluppo infrastrutturale nei piccoli comuni italiani, per garantire un risanamento delle vie interne territoriali, che spesso versano in condizioni poco agevoli alla circolazione.

Il problema della viabilità nelle aree interne

Nei piccoli comuni italiani dell’entroterra, il problema della viabilità interna è spesso una questione critica che influisce sulla qualità della vita dei residenti e sullo sviluppo economico delle zone interessate. Questi comuni, caratterizzati da una bassa densità di popolazione e da risorse finanziarie limitate, affrontano sfide specifiche legate alla manutenzione e alla sicurezza delle loro strade.

Una delle principali problematiche riguarda lo stato delle strade comunali, spesso caratterizzato da dissesti, buche e scarsa manutenzione. Le condizioni precarie delle strade rendono difficoltoso e pericoloso il trasporto di persone e merci, limitando le opportunità di sviluppo economico e sociale delle comunità locali. In particolare, durante i periodi di maltempo, le strade possono diventare impraticabili, isolando i residenti e compromettendo i servizi essenziali come l’accesso ai servizi sanitari, educativi e commerciali.

La viabilità interna deficitaria può anche influenzare negativamente il turismo e le attività ricreative, riducendo l’attrattiva delle aree rurali per i visitatori e limitando le opportunità di crescita economica legate al settore turistico.

Inoltre, la scarsa connettività stradale può avere un impatto sulla coesione sociale, creando barriere fisiche che limitano l’interazione e lo scambio culturale tra le comunità limitrofe.

I nuovi fondi per la manutenzione delle strade nei piccoli Comuni

Anche per tutta questa serie di criticità il provvedimento del MIT ha comportato l’approvazione di 142 progetti mirati alla messa in sicurezza e alla manutenzione delle strade comunali distribuite in tutto il territorio nazionale. Questi progetti sono stati selezionati attentamente per garantire un intervento efficace là dove è più necessario.

L’importo complessivo stanziato per questi interventi ammonta a 18 milioni di euro: i fondi sono stati suddivisi in modo equo, garantendo che ogni progetto possa ricevere un finanziamento adeguato, con un massimo di 150.000 euro per ciascun intervento.

Un aspetto peculiare di questa iniziativa è l’attenzione rivolta ai piccoli comuni con una popolazione fino a 5.000 abitanti che hanno dichiarato uno stato di emergenza nell’anno in corso.

Questa scelta strategica è volta a fornire un sostegno mirato alle comunità più vulnerabili e alle zone che hanno subito particolari difficoltà.

Per quanto riguarda la modalità di erogazione dei finanziamenti, è stata adottata una procedura precisa. Il 50% del totale sarà anticipato al momento della firma del contratto per i lavori, consentendo così agli enti locali di avviare tempestivamente le attività necessarie. Tuttavia, il restante 50% sarà erogato solo dopo un rigoroso processo di verifica condotto dal Dipartimento per le opere pubbliche e le politiche abitative del ministero.

Questa fase di verifica è essenziale per garantire la corretta e trasparente utilizzazione dei fondi pubblici, assicurando che ogni progetto rispetti i requisiti stabiliti e fornisca risultati tangibili per la comunità locale.

Il testo del decreto

Qui il documento completo.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments