lentepubblica

Omessa Dichiarazione di Successione: avviso di liquidazione dell’imposta

lentepubblica.it • 11 Settembre 2017

Dichiarazione-di-successioneCon Omessa dichiarazione di Successione, quale termine per l’Agenzia delle entrate per notificare l’avviso di liquidazione dell’imposta?


Se la dichiarazione di successione non è stata presentata, qual è il termine entro cui l’Agenzia delle entrate deve notificare l’avviso di liquidazione dell’imposta?

P.G.

In caso di omessa presentazione della dichiarazione di successione, l’avviso di liquidazione dell’imposta deve essere notificato, dall’ufficio competente, entro il termine di decadenza di cinque anni dalla scadenza del termine per la presentazione della dichiarazione omessa (articolo 27, comma 4, Dlgs 346/1990).

La successione ereditaria non comporta il solo trasferimento dei beni immobili, mobili ed altri diritti reali ma anche il trasferimento di obblighi che il De Cuius assunse in vita quali debiti, imposte arretrate, ecc. ai quali devono far fronte tutti gli eredi in proporzione ai loro diritti.

In tutti i casi in cui è obbligatoria, l’articolo 31 del Testo Unico dell’imposta sulle donazioni e successioni stabilisce che la dichiarazione deve essere presentata entro dodici mesi dalla data di apertura della successione.

L’articolo 28 stabilisce che sono obbligati a presentarla i chiamati all’eredità e i legatari. Il chiamato non è erede finché non accetta l’eredità ma l’obbligo di presentare la dichiarazione di successione ricade su di lui sin da subito a meno che non rinunci espressamente all’eredità con atto pubblico ricevuto dal notaio o dal cancelliere del Tribunale.

Integrazioni e modifiche alla Dichiarazione di Successione e alle Volture Catastali: ecco come farle.

0 0 votes
Article Rating

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gennaro Napolitano
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments