Un bilancio sullo stato dell’operazione 730 Precompilato

lentepubblica.it • 11 Maggio 2015

accesso, scadenza, modelloPiù di 920mila contribuenti hanno visionato online il proprio modello e circa 229mila dal 2 maggio, primo giorno utile per accettare modificare o integrare il 730, si sono già attivati.

 

Un rendiconto più che positivo quello tracciabile a distanza di pochi giorni dall’inizio dell’operazione 730 precompilato: infatti sono 122.295 i cittadini hanno già provveduto ad inviare la propria dichiarazione, mentre 106.666 l’hanno salvata ma non ancora inviata.

 

I primi contribuenti che hanno assolto il proprio obbligo nei confronti del Fisco sono uno di Cremona e l’altro di Bergamo, che hanno premuto il taso invio dopo appena 19 minuti dal via libera.

 

Oltre 920mila contribuenti hanno già visto in anteprima via web la propria dichiarazione dei redditi precompilata e circa 229mila, dalla tarda mattinata del 2 maggio, primo giorno utile per accettare, modificare o integrare il proprio 730, si sono già attivati.

 

Le visite attuate sulla piattaforma web del 730 precompilato, dal 15 aprile ad oggi, sono quasi 3 milioni e sono più di 1,6 milioni gli accessi alla sezione “Visualizza”.

 

Cresce costantemente anche il numero dei contribuenti che hanno chiesto e ottenuto le credenziali per accedere ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate.

 

Sono quasi 1,5 milioni i pin rilasciati a partire dall’inizio dell’anno ad oggi, con un incremento pari al 74% che porta il numero degli utenti abilitati a Fisconline a quasi 3,5 milioni.

 

Aggiungendo a questi gli oltre 4,8 milioni di cittadini in possesso del pin dispositivo dell’Inps sono 8,3 milioni coloro che possono accedere online alla propria dichiarazione precompilata.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami