fbpx

Enti Locali: nuove soluzioni per Finanza Locale e Opere Pubbliche?

lentepubblica.it • 17 Marzo 2015

opere pubbliche, gestione, marzo, patto, committenza, anci, indebitati, riforma costituzionaleGoverno al lavoro su un nuovo decreto Enti locali, che dovrebbe essere portato in uno dei futuri Consiglio dei ministri. A riferirlo è l’agenzia stampa Public Policy.
Da quanto si apprende da fonti dell’esecutivo, sul decreto starebbe lavorando il ministero dell’Economia.

 

Il testo dovrebbe contenere misure sulle sanzioni per i Comuni che sforano il patto di Stabilità interno (con un allentamento del patto) e alcune norme che non sono entrate nel dl Milleproroghe. Il decreto potrebbe anche essere il veicolo per introdurre la local tax, rinviata nella legge di Stabilità per problemi tecnici.

 

L’Anci ha incontrato la Ragioneria Generale dello Stato in merito alla realizzazione di una Banca Dati efficiente per il monitoraggio delle Opere pubbliche.

 

L’incontro richiesto dal Ragioniere Generale dello Stato Daniele Franco al Segretario Generale dell’Anci Veronica Nicotra, a seguito di una segnalazione dell’Associazione sulle criticità riscontrate dai Comuni, si è concluso con l’accordo per l’avvio di un tavolo tecnico al fine di individuare le soluzioni migliori per la realizzazione di una banca dati efficiente, attraverso una semplificazione del set informativo richiesto ai Comuni per il monitoraggio delle Opere pubbliche, nonché la condivisione di linee guida che facilitino i Comuni e chiariscano alcuni profili di interesse.

 

Nel frattempo, Il Comitato direttivo dell’Anci è convocato per giovedì 19 marzo, alle ore 13,30 in prima convocazione ed alle ore 14,30 in seconda convocazione, a Roma presso la Sala Conferenze di Via dei Prefetti, 46.
All’ordine del giorno dei lavori l’illustrazione delle proposte Anci relative al decreto legge enti locali e al Fondo di solidarietà comunale; un aggiornamento sul trasferimento degli oneri degli uffici giudiziari e un esame delle problematiche di legge in materia di incandidabilità e divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo.
A seguire è convocata per le 16,30, sempre presso la sede dell’Associazione, la riunione di coordinamento dei sindaci delle Città metropolitane.

 

All’ordine del giorno della riunione le problematiche ancora aperte sulle Città metropolitane – con relativa proposta Anci sul riparto del Patto di stabilità e della manovra – e un aggiornamento sulle questioni legate al personale; l’analisi delle proposte in merito al Piano Juncker; le iniziative da promuovere verso Cassa depositi e prestiti; l’aggiornamento sul Pon Metro; una informativa su nuovo Isee e minori stranieri non accompagnati e l’illustrazione del progetto ‘Start City di Anci-Ambrosetti.

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami