fbpx

Patrimonio della PA: avviata la rilevazione degli immobili pubblici

lentepubblica.it • 30 Giugno 2016

monitoraggio, differimentoIl Ministero dell’Economia e delle Finanze, attraverso il Dipartimento del Tesoro, ha aperto la rilevazione dei beni immobili pubblici (fabbricati e terreni) per l’anno 2015. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Patrimonio della PA”, avviato con la legge finanziaria per il 2010 per la ricognizione annuale delle componenti dell’attivo delle Amministrazioni Pubbliche (che riguarda oltre agli immobili anche le società partecipate e i beni dati in concessione).

 

Le Amministrazioni coinvolte (circa 11 mila tra centrali e locali) avranno tempo fino al prossimo 30 settembre per adempiere all’obbligo di comunicazione attraverso l’applicativo Immobili del Portale Tesoro. Per il censimento dei dati 2015, è stata inserita come novità la rilevazione dei canoni percepiti dalle Amminsitrazioni per la locazione degli immobili. La rilevazione effettuata lo scorso anno ha portato a censire circa 850.000 fabbricati e 1.100.000 terreni.

 

Le informazioni acquisite nella banca dati del Dipartimento del Tesoro, attraverso le funzionalità sviluppate sugli applicativi (reportistica, georeferenziazione dei beni e associazione alle zone e ai prezzi dell’Osservatorio Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate), consentono di analizzare gli immobili sotto diverse prospettive. Rappresentano, dunque, una fonte informativa essenziale per identificare la consistenza e la composizione del patrimonio immobiliare pubblico, passo preliminare per avviare operazioni di valorizzazione.

 

Maggiori informazioni per la rilevazione dei beni immobili 2015:

 

Invio di quesiti sulla rilevazione: supportotematicopatrimonio@tesoro.it

 

Accesso all’applicativo Immobili del Portale Patrimonio PA (l’accesso è consentito solo dopo autenticazione): https://portaletesoro.mef.gov.it.

Fonte: MEF - Ministero dell'Economia e delle Finanze
avatar
  Subscribe  
Notificami