Regione Piemonte: il Fisco incontra i cittadini

lentepubblica.it • 4 Giugno 2015

piemonte, fisco 7Successo per gli incontri promossi dalla Direzione regionale del Piemonte a Torino e in altre città della regione.

 

Con l’incontro del 26 maggio nella sala Platone del Palazzo comunale di Asti, si è concluso il ciclo di appuntamenti del programma “L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini”: ben 23 incontri e oltre 1.000 persone partecipanti per il progetto di informazione fiscale  ideato dalla Direzione regionale del Piemonte per aiutare il pubblico non specializzato a prendere dimestichezza con la dichiarazione dei redditi.

 

L’iniziativa, avviata in forma sperimentale fin dal 2013, nasce dall’idea di “portare il fisco a casa dei cittadini” per far conoscere loro diritti e doveri fiscali, ed aiutarli ad orientarsi nell’ampiezza delle norme: i funzionari dell’Agenzia delle Entrate si sono recati quindi nelle case comunali per illustrare gli aspetti principali delle agevolazioni fiscali per le famiglie (familiari a carico, spese di istruzione, spese sanitarie, ecc.) e quelle relative agli immobili (spese di ristrutturazione edilizia, per il risparmio energetico, cedolare secca).

 

Quest’anno gli appuntamenti di “L’Agenzia incontra” hanno visto una ricca partecipazione di  pubblico, molto interessato alla grande novità del 730 precompilato. Grazie alla collaborazione degli enti locali, il tour del 2015 ha potuto raggiungere tutte le circoscrizioni della Città di Torino e alcuni fra i principali centri della regione (Asti, Alba, Alessandria, Biella, Bra, Cuneo, Novara, Saluzzo e Savigliano).

 

Il cittadino-tipo che ha preso parte agli incontri è una persona desiderosa di adempiere correttamente al proprio dovere di contribuente, che cerca spiegazioni per capire meglio i propri obblighi e avvantaggiarsi delle agevolazioni fiscali (alcune delle quali sfuggono alla sua conoscenza diretta).

 

“L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini è un progetto importante in cui abbiamo creduto molto e che i contribuenti hanno dimostrato di apprezzare”, così commenta il Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Paola Muratori. “Abbiamo voluto avvicinarci a “casa” dei cittadini per aiutarli a comprendere meglio la normativa fiscale e per favorire l’approccio con la nuova dichiarazione precompilata. Anche questo è un segno del rinnovato rapporto di collaborazione che l’amministrazione fiscale intende instaurare con i contribuenti in un’ottica di compliance”.

 

 

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Luciano Morlino e Roberta Quarto
avatar
  Subscribe  
Notificami