fbpx

Processo Tributario Telematico: via alla sperimentazione in altre sei Regioni

lentepubblica.it • 13 Luglio 2016

processo-telematicoDopo la fase sperimentale avviata nel Lazio e l’esordio ufficiale in Umbria e Toscana, renderà più semplici e immediati i rapporti tra le parti e con le segreterie delle Ct. Ampliato il raggio d’applicazione della giustizia tributaria on line. Entro fine anno, in Abruzzo, Molise, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Veneto entreranno in azione i processi in modalità telematica.

 

La data precisa di partenza per ciascuna regione è scritta nel decreto Mef del 30 giugno 2016 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 161 del 12 luglio.

 

In particolare, si attiverà per gli atti processuali e ricorsi notificati a partire dal:

 

 

  • 15 ottobre 2016 per le Commissioni tributarie presenti in Abruzzo e Molise
  • 15 novembre 2016 per le Commissioni tributarie di Piemonte e Liguria
  • 15 dicembre 2016 per le Commissioni tributarie ubicate in Emilia-Romagna e Veneto.

 

 

Dopo la fase sperimentale avviata nel Lazio e l’esordio ufficiale in Umbria e Toscana, anticipato dalle prime regole applicative fissate dal decreto 4 agosto 2015 del Mef, il processo telematico entrerà in vigore in tutte le regioni italiane, per rendere più semplici e immediati i rapporti tra  le parti e con le segreterie delle Commissioni.

 

Il portale che consente l’accesso alla piattaforma informativa della Giustizia tributaria (Sigit), per il deposito telematico di atti e documenti processuali, sarà al fianco di tutti gli operatori coinvolti.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami