fbpx

Programmazione biennale beni e servizi: tracciato standard per la trasmissione

lentepubblica.it • 3 Novembre 2016

acquisti pubblici centralizzatiPer consentire alle amministrazione pubbliche di comunicare al Tavolo Tecnico dei Soggetti Aggregatori i dati della programmazione biennale degli acquisti di beni e servizi di importo unitario stimato superiore a 1 milione di euro, così come previsto dall’art. 1 comma 505 della Legge stabilità 2016, viene reso disponibile, nell’area Soggetti Aggregatori  (https://www.acquistinretepa.it/opencms/opencms/soggetti_aggregatori_new/) del portale “Acquisti in Rete”, il tracciato standard da utilizzare e le modalità di trasmissione.

 

La programmazione così redatta, dovrà essere inviata all’indirizzo di PEC: programmazione.comma505@pec.mef.gov.it

 

Per maggiori informazioni, sono disponibili, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 18:00, i numeri: 06 85449805/9644.

 

Il Piano delle iniziative rappresenta l’insieme di tutte le iniziative di acquisto aggregate dei Soggetti Aggregatori, inerenti le categorie merceologiche di beni e servizi di cui al DPCM 24 dicembre 2015. Al fine di garantire la massima evidenza dell’attività dei Soggetti Aggregatori si riporta anche l’elenco dei bandi istitutivi dei Sistemi Dinamici di Acquisizione (SDA) eventualmente realizzati nell’ambito delle suddette categorie merceologiche.

 

Sono soggette all’obbligo di trasmissione dei dati le Amministrazioni Pubbliche che approvano il Programma Biennale e i suoi aggiornamenti annuali degli acquisti di beni e servizi di importo unitario stimato superiore a 1 Milione di euro (ai sensi dell’art. 1, comma 505 della Legge 208/2015).

 

Il codice CUP (Codice Unico di Progetto) si indica solo nei casi in cui sia stato richiesto: il codice CUP deve essere richiesto per tutti i progetti d’investimento pubblico, nuovi o già iniziati ma non ancora conclusi (per i quali cioè è ancora in corso l’iter amministrativo, fisico e/o contabile).

 

In allegato il file excel per la programmazione e tutte le FAQ.

 

 

 

Fonte: MEF - Dipartimento dell'Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi
avatar
  Subscribe  
Notificami