Firmato il Decreto sulla proroga dei Bilanci Preventivi al 2018

lentepubblica.it • 7 Dicembre 2017

debiti fuori bilancio 2Con Decreto del 29 novembre 2017, il Ministero dell’Interno ha stabilito il differimento del termine per l’approvazione del bilancio di previsione 2018/2020 degli enti locali.


 

Il decreto è stato emanato in seguito all’Intesa raggiunta durante la seduta della Conferenza Stato-città del 23 novembre scorso. Con il differimento del termine di approvazione del bilancio di previsione è autorizzato l’esercizio provvisorio del bilancio sino alla data del 28 febbraio 2018. In attesa della pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale, si allega il decreto divulgato sul sito della Finanza locale.

 

L’art. 151, comma 1, del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (TUEL), aveva fissa al 31 dicembre il termine per la deliberazione del bilancio di previsione, riferito ad un orizzonte temporale almeno triennale, da parte degli enti locali e aveva disposto che il termine può essere differito con decreto del Ministro dell’interno, d’intesa con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali, in presenza di motivate esigenze.

 

Nella riunione straordinaria della Conferenza Stato-Città ed Autonomie locali del 23 novembre 2017 era stata accolta la richiesta dell’Anci in merito allo slittamento dell’approvazione del bilancio di previsione 2018-2020 al 28 febbraio 2018.

 

Sfuma dunque, anche per quest’anno, la possibilità di riveder coincidere la scadenza in oggetto con la data ordinaria fissata dal Tuel (il 31 dicembre dell’anno precedente a quello cui il bilancio preventivo è riferito). Il Governo ha accolto solo in parte la richiesta dell’Anci che puntava ad ottenere il differimento al 30 marzo 2018.

 

 

Fonte: Finanza Locale - Ministero dell'Interno
avatar
  Subscribe  
Notificami