lentepubblica

I punti di forza dell’adozione della Tariffazione Puntuale dei Rifiuti

lentepubblica.it • 20 Giugno 2022

tariffazione-puntuale-rifiutiAl recente convegno di Enna su “L’evoluzione nella gestione dei rifiuti in Sicilia e le recenti novità normative” si è discusso, tra le altre cose, di Tariffazione Puntuale dei rifiuti: ce ne parla Andrea Avanzini, esperto in gestione ambientale e tributaria di Golem Net Srl.


Un punto molto importante per quanto riguarda la nuova regolazione del sistema di gestione dei rifiuti verte attorno ai punti di forza e di debolezza nell’adozione della Tariffazione Puntuale dei rifiuti.

Si tratta di una parte importante di quanto è stato affrontato nel convegno che si è tenuto lo scorso 25 Maggio, e che quindi merita un doveroso approfondimento.

L’importanza del trattamento “virtuoso” dei Rifiuti

Il trattamento dei rifiuti è ormai un tema di primaria importanza a livello globale, sempre più attuale ed urgente: per questo motivo l’Unione Europa non si è voluta sottrarre a questa importante e delicata mission.

Al fine di promuovere un’economia dove l’indifferenziato da destinare in discarica sia una rara eccezione con quantità irrilevanti si è focalizzata in particolare nel fornire linee guida sui seguenti aspetti sistemici:

  • Sensibilizzazione del cittadino
  • Prevenzione all’uso di sistemi desueti e poco sostenibili
  • riuso, riciclo e recupero virtuoso dei rifiuti.

Misurazione puntale della quantità dei rifiuti

In questa evoluzione normativa l’Italia non è rimasta a guardare: nel 2017 ha infatti emanato un decreto in attuazione a quanto previsto dall’art. 1 comma 667, legge 147/2013, dove si stabiliscono i criteri per la misurazione puntale della quantità dei rifiuti conferiti al servizio pubblico.

Fulcro di questa nuova disciplina normativa è l’introduzione della tariffa puntuale/corrispettivo (TARIP-TARIC).

Parliamo di un sistema di calcolo della tariffa rifiuti in cui, oltre ai tradizionali parametri (superficie, numero di componenti dell’utenza) in bolletta è conteggiato anche il rifiuto indifferenziato prodotto.

La tariffa rifiuti puntuale (TARIP) si calcola in base a:

  • superficie dell’immobile;
  • numero di componenti della famiglia;
  • volume e numero degli svuotamenti complessivi dati tendenzialmente dal contenitore dell’indifferenziato;

Si tratta di un sistema che produce risposte concrete e che persegue diversi obiettivi fondamentali quali:

  • Ripartire i costi del servizio in modo più equo.
  • Far emergere l’eluso e così, a parità di costo, TUTTI pagano di meno.
  • Annullare il calo di percentuali della differenziata dove già funziona bene.
  • Incrementare il livello di differenziata già in essere.

Il principio del PAY AS YOU THROW

Secondo questo principio del PAY AS YOU THROW (chi inquina paga) gli utenti pagheranno in base alla quantità di rifiuti effettivamente prodotta con la possibilità in aggiunta di usufruire anche di incentivi alla raccolta dei rifiuti riciclabili.

Grazie a questo principio la prevenzione della produzione di rifiuti, il loro riuso e una migliore separazione alla fonte (che favorisce il riciclo) diventano economicamente più convenienti, aumentando così la responsabilità dei cittadini.

Far pagare al cittadino secondo questo principio, e quindi con proporzionalità in base all’uso del servizio aiuta, pertanto il soggetto gestore a misurare e rendicontare puntualmente i conferimenti mantenendo il controllo effettivo del sistema di raccolta e conferimento.

Il pacchetto SITARIP di Golem Net

In base alle premesse sopra citate è dunque importante adottare una soluzione efficace, volta ad una vera gestione integrata del servizio a vantaggio dei cittadini dei comuni e più in generale di tutto il ciclo integrato dei rifiuti.

Ad esempio Golem Net persegue questi importanti intenti attraverso il pacchetto di applicazioni SITARIP, con il quale fornisce una guida che accompagna il cliente passo-passo nella progettazione della tariffa puntuale.

Non solo: a seguire gli operatori nelle prime delicate fasi per il passaggio alla tariffa ci saranno un team di supporto e un’equipe di esperti, a disposizione per l’assistenza degli addetti ai lavori durante l’utilizzo del Sistema integrato.

La soluzione modulabile di questo pacchetto risponde intuitivamente alle necessità del cliente e propone risposte concrete, precise ed analitiche a quanto richiesto dal sistema di misurazione puntuale della tariffa.

Le procedure guidate di definizione dei listini e di fatturazione permetteranno agli utenti di non tralasciare alcun particolare, tramite le funzionalità di analisi messe a disposizione e di effettuare confronti e simulazioni di carattere generale (a livello di categoria d’uso) o dettagliate sulle singole utenze.

Le integrazioni del software con i dati provenienti dal servizio di raccolta permetteranno al gestore di scegliere la metodologia di conferimento più consona alle abitudini dei cittadini piuttosto che alla conformazione del territorio (centro storico, zone pedonali, condomini, quartieri periferici).

Infine, la sincronizzazione con il software dell’anagrafe attraverso semplici istruzioni di raccordo permetterà un aggiornamento automatico delle variazioni relative alle utenze.

Gli step del processo organizzativo

Il processo organizzativo per arrivare all’applicazione della TARIP passa generalmente attraverso degli step predefiniti:

  • Analisi delle banche dati – Anagrafe Utenze, Catasto Urbano, stradario comunale, archivi delle denunce TARI attivi per gestione sull’anno successivo – compreso lo studio delle modalità di aggiornamento ed integrazione.
  • Distribuzione KIT materiale ai cittadini che presuppone la scelta Contenitori (Bidoncini e/o Sacchetti) attraverso campagne informative mirate (a nostra cura), incontri pubblici e supporto informatico nella consegna porta a porta oppure tramite punti di consegna predefiniti a cura del soggetto gestore.
  • Svuotamento e misurazione che comprende l’acquisizione della programmazione delle attività\percorsi a cura del soggetto gestore, l’associazione degli svuotamenti alle utenze abbinate e quindi ai soggetti passivi di competenza.
  • Applicazione Tariffa sulla base delle misure con calcolo degli svuotamenti ad utenza, simulazione della tariffa TRINOMIA (Tariffa Puntuale) rispetto alla TARI, analisi dello scostamento, gestione ordinaria ed accertatoria.

Caratteristiche del pacchetto SITARIP

La soluzione proposta è modulabile e presenta le seguenti caratteristiche di sintesi:

  • Sviluppato completamente in ambiente web sul cloud Microsoft Azure
  • Database unico multi-comune e multi-servizio
  • Acquisizione e attribuzione automatica dei contribuenti
  • Sportello On-line e app per il cittadino con i dati relativi dei contribuenti
  • Integrazione con il catasto
  • Postalizzazione e fatturazione elettronica
  • Sincronizzazioni automatiche con altri software tributi
  • Accesso multilivello

Il pacchetto, inoltre, presenta le seguenti funzionalità:

  • Sistema web multilivello per la gestione della misurazione puntuale
  • Simulazioni e confronto tra diversi metodi di calcolo della tariffa
  • Importazione di “magazzini” di dispositivi di conferimento
  • Integrazioni per l’ottenimento dei dati di conferimento da diversi fornitori
  • Statistiche in tempo reale per i gestori del servizio
  • Sportello on-line e App rivolta ai cittadini per la consultazione dei dati
  • Supporto tecnologico per la fase di distribuzione dei dispositivi
  • Pacchetto di applicazioni web per l’integrazione con i centri di raccolta

Golem Net, pertanto, con la presente proposta offre un servizio completo per l’intera filiera del processo di avviamento e gestione della TARIP.

Maggiori informazioni sul Sistema sono disponibili all’interno della brochure del progetto, scaricabile direttamente qui.

Per altre informazioni sul servizio scrivete un messaggio WhatsApp al numero: 342 014 7374.

Se si desiderano approfondimenti tecnici inviate una mail all’indirizzo commerciale@golemnet.it.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di Andrea Avanzini, esperto in gestione ambientale e tributaria di Golem Net Srl
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments