Recovery Fund: risorse in arrivo anche per l’occupazione femminile

lentepubblica.it • 14 Ottobre 2020

recovery-fund-occupazione-femminileConte accoglie la richiesta delle deputate dell’Intergruppo di utilizzare i fondi europei anche per il superamento della disuguaglianza di genere.


L’annuncio del Premier: nel Recovery Fund si prevede l’utilizzo di risorse anche per l’occupazione femminile.

Accolgo l’impegno contenuto nella risoluzione della maggioranza approvata ieri, affinchè una parte significativa delle risorse del Recovery fund risulti indirizzata con la massima determinazione al conferimento dell’obiettivo dell’occupazione femminile”.

Lo dice il premier Giuseppe Conte nelle comunicazioni alla Camera sul consiglio europeo di ottobre.

Qui di seguito il video della Comunicazione alla Camera.

Recovery Fund e occupazione femminile

Nel documento, le deputate dell’Intergruppo per le donne della Camera hanno avanzato proposte affinchè emerga chiaramente, sia negli atti parlamentari che nelle scelte di Governo, come l’occupazione femminile, l’avanzamento sociale delle donne e il miglioramento della loro vita siano una priorità.

Il recovery fund – ha detto la deputata Laura Boldriniè un’occasione storica che dobbiamo cogliere, che devono cogliere soprattutto le donne italiane. Perchè sono le più colpite dalla disuguaglianza e dalla crisi del Covid”.

Secondo i dati più recenti, le donne occupate sono solo il 48% contro il 60% della Francia e il 70% del Regno Unito.

La richiesta delle deputate è dunque che i fondi dell’Europa vengano investiti in “progetti che garantiscano il superamento della disuguaglianza di genere”.

Boldrini ieri sottolineava la necessità di “realizzare un Recovery Fund a misura di donna. Con il raggiungimento del 60% di occupazione femminile”.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments