fbpx

Nuova causale per il recupero dei Contributi di Solidarietà

lentepubblica.it • 20 Giugno 2016

settore statale, regime fiscalePermette il versamento, mediante modello F24, delle somme che spettano all’Istituto nazionale della previdenza sociale sugli importi elargiti per l’integrazione salariale. È una causale dedicata all’Inps quella istituita con la risoluzione n. 46/E del 17 giugno 2016: serve per il recupero della contribuzione addizionale prevista in caso di accesso alle prestazioni ordinarie e della contribuzione straordinaria di finanziamento delle prestazioni integrative di prestazioni pubbliche, erogate dai Fondi di solidarietà che, nei casi di riduzione o sospensione dell’attività, tutelano i lavoratori interessati (articoli 30, 31 e 32, comma 1, del Dlgs 148/2015).

 

Si chiama “RCSO” e consente il versamento, tramite modello F24, dei suddetti contributi direttamente all’Istituto nazionale della previdenza sociale.

 

Nella delega di pagamento va riportata nel campo “causale contributo” della sezione “INPS”; la colonna è quella “importi a debito versati”.Inoltre, è necessario indicare negli appositi spazi: il codice della sede Inps presso la quale è aperta la posizione contributiva aziendale (“codice sede”); il codice identificativo dei contributi che l’Istituto ha chiesto di recuperare (“matricola INPS/codice INPS/filiale azienda”); il mese e l’anno cui gli stessi si riferiscono (colonne “da mm/aaaa” “a mm/aaaa” del campo “periodo di riferimento”).

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami