Le novità del Modello Redditi PF 2017

lentepubblica.it • 11 Aprile 2017

redditi_pf_2017

Da quest’anno, specifica l’Agenzia delle Entrate, Modello Unico 2017 diventa Redditi. Cambia nome e sono previsti quattro diversi modelli di dichiarazione, ognuno da compilare ed inviare da parte della specifica categoria di contribuente.


 

Il modello  presenta alcune novità, tra cui si segnala in particolare:

 

♦ Quadro RA: sono modificati i criteri per individuare i terreni agricoli esenti IMU; viene, poi, meno l’ulteriore rivalutazione dei terreni posseduti da coltivatori diretti/IAP

 

♦ Quadro RB: assoggettamento ad IMU per il 50% dei fabbricati concesso in comodato tra genitori e figli

 

♦ Quadro RP: in relazione agli oneri detraibili:
– modifiche alla detrazione delle spese scolastiche ed assicurazione per la tutela dei disabili
– introduzione delle nuove detrazioni per il 50% dell’Iva pagata all’acquisto di immobili abitativi in classe A/B, per i leasing sull’abitazione principale e per il “bonus arredo giovani coppie”

 

♦ Quadro DI: gestione del credito delle dichiarazioni integrative a favore

 

In Redditi 2017, nel quadro di determinazione dei reddito d’impresa (quadro RF), è stato inserito un campo per l’indicazione della quota di reddito agevolabile relativa ai periodi di imposta compresi tra la data di presentazione dell’istanza di ruling e la data di sottoscrizione dell’accordo, al fine di consentire l’accesso al beneficio «Patent box» fin dal periodo d’imposta in cui è presentata l’istanza medesima.

 

Fonte: CGIA Mestre
avatar
  Subscribe  
Notificami