Dichiarazione dei redditi: come recuperare il PIN smarrito?

lentepubblica.it • 3 Agosto 2015

pinDopo il via ufficiale alla dichiarazione dei redditi precompilata, per fare accesso al proprio modello 730, sono stati numerosi i contribuenti che hanno richiesto il PIN di accesso ai servizi online all’Agenzia delle Entrate e all’INPS.

 

Il codice PIN dell’Agenzia Entrate si può richiedere gratuitamente via web e viene rilasciato in due parti:

 

  • la prima parte immediatamente;

 

  • la seconda parte, unitamente alla password di primo accesso, arriva per posta presso il domicilio del contribuente registrato in Anagrafe tributaria.

 

La stessa procedura è prevista in caso di richiesta per telefono oppure attraverso un intermediario. Diversamente, se invece il contribuente si reca direttamente presso un ufficio dell’Agenzia, vengono rilasciati subito il PIN e la password di primo accesso, mentre la seconda parte del codice viene inviata per posta presso il domicilio del contribuente registrato in Anagrafe tributaria.

 

In caso di smarrimento della prima parte del codice PIN, è possibile recuperarla con modalità diverse a seconda della scelta effettuata per presentare la richiesta di rilascio:

 

  • se la registrazione al servizio è stata effettuata online, si può ottenere la ristampa delle prime 4 cifre del codice PIN utilizzando la funzione Ristampa Prima parte PIN presente nella sezione “Hai dimenticato la password?”;

 

  • se la richiesta di PIN è stata presentata presso un Ufficio Territoriale, è necessario tornare presso il medesimo ufficio e chiedere che vengano ristampate le prime 4 cifre del PIN;

 

  • se l’utente si è registrato mediante CNS le credenziali di accesso possono essere recuperate selezionando la voce “Hai dimenticato la password?” e quindi la funzione “Ristampa del PIN”.

 

Nell’eventualità in cui ad essere smarrita dall‘utente sia la seconda parte del PIN:

 

  • se l’utente si è registrato online, la seconda parte del codice PIN può essere recuperata recandosi presso un qualsiasi Ufficio Territoriale, dove verrà ristampata la relativa comunicazione. Da sottolineare che non è possibile delegare altri soggetti, ma a recarsi presso l’ufficio deve essere il diretto interessato (persona fisica o rappresentante legale o negoziale per gli enti, associazioni e società);

 

  • se l’utente ha richiesto l’abilitazione in ufficio può ristampare direttamente la seconda parte del codice PIN tramite la stessa modalità utilizzata al momento della registrazione cioè accedendo ai Servizi Telematici dell’Agenzia delle Entrate ed usando la funzione Profilo Utente → Per coloro che hanno richiesto il PIN ad un ufficio;

 

  • se l’utente si è registrato mediante CNS può recuperare le credenziali di accesso selezionando la voce “Hai dimenticato la password?” e quindi la funzione “Ristampa del PIN”.
Fonte: PMI (www.pmi.it) - articolo di Noemi Ricci
avatar
  Subscribe  
Notificami