fbpx

Dichiarazione dei redditi: ticket compensativo?

lentepubblica.it • 5 Febbraio 2015

In tal caso è impossibile dare il via libero al recupero del credito perché manca il documento “principe” che evidenza la maggiore imposte versata ticket.

SINTESI: L’omessa presentazione della dichiarazione dei redditi determina la perdita della facoltà del contribuente di utilizzare il credito maturato in questa annualità, poiché sia l’esistenza che l’entità di tale credito non sono state previamente verificate dall’Amministrazione.

La dichiarazione dei redditi è il documento contabile ed il mezzo con cui il cittadino-contribuente comunica al fisco le proprie entrate, ovvero il proprio reddito, ed effettua i versamenti delle imposte relative a partire dalla base imponibile e dalle aliquote fiscali. In Italia tale dichiarazione si effettua attraverso la compilazione del cosiddetto modello 730.

Ai sensi del d.P.R. 29 settembre 1973 n. 600 è un atto consultabile gratuitamente, previa identificazione.

Sentenza n. 1287 del 26 gennaio 2015 (udienza 26 novembre 2014)

Cassazione civile, sezione V – Pres. Adamo Mario – Est. Federico Guido
Omessa presentazione della dichiarazione dei redditi – Maturazione di un credito di imposta per l’anno in cui non è stata presentata la dichiarazione – Impossibilità per il contribuente di utilizzare il credito maturato.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

 

tassazione, bustone inps, beni

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami