fbpx

Regione Lazio. Da patto di stabilità 153 mln per i Comuni

lentepubblica.it • 26 Febbraio 2014

 

La Giunta Zingaretti ha approvato ieri e ha trasmesso al Consiglio regionale la delibera con cui dà attuazione al Patto di stabilità regionale verticale incentivato 2014 che concede ai Comuni e alle Province del Lazio risorse per circa 153 milioni di euro.

“Con questa delibera – spiega l’assessore al Bilancio, Alessandra Sartore -  la Regione va incontro alle Province e ai Comuni del Lazio cedendo quote del proprio Patto di stabilità per far sì che gli enti locali abbiano maggiore respiro e possano migliorare l’obiettivo programmatico per l’anno in corso. In questo modo, diamo un ulteriore impulso alla riduzione dei debiti della P.A. verso imprese e soggetti privati”. “L’auspicio – sottolinea l’assessore – è che adesso la Commissione consiliare competente approvi il provvedimento in tempi rapidi permettendoci di poter rispettare la scadenza del 15 marzo per la comunicazione al MEF delle variazioni degli obiettivi programmatici”. La delibera, in particolare, prevede che la Regione ceda quote del proprio Patto di stabilità mettendo a disposizione degli Enti locali del Lazio spazi finanziari pari a 153 milioni 154mila euro, di cui 38 milioni 288mila euro per le Province e complessivi 114 milioni 866mila euro per i Comuni, destinati in parti uguali ai Comuni con popolazione compresa tra 1.000 e 5.000 abitanti e a quelli con popolazione sopra i 5.000 abitanti, da utilizzare per il pagamento delle obbligazioni di parte capitale.
Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami