fbpx

Rimborso IVA: quali sono i termini della revoca?

lentepubblica.it • 24 Aprile 2015

revoca, rimborsi iva, moss, rimborsi spesePer modificare o revocare una richiesta di rimborso occorre rifarsi ai termini previsti dalla circolare 32/2014 o alla circolare 25/2012?

 

Giorgio B.

 

È possibile revocare la richiesta di rimborso Iva, presentando, entro il termine per la presentazione della dichiarazione relativa al periodo d’imposta successivo, una dichiarazione integrativa per indicare il medesimo credito (o parte di esso) come eccedenza da utilizzare in detrazione o compensazione (punto 2.2. della circolare 25/2012). Diversa è la fattispecie trattata dalla circolare 32/2014 che, come puntualizzato nella successiva circolare 6/2015, non si occupa della revoca del rimborso (totale o parziale), ma del caso contrario in cui il contribuente voglia chiedere a rimborso un importo più alto rispetto a quello chiesto originariamente in dichiarazione, modificando la scelta iniziale per la compensazione; in tale circostanza, si potrà presentare una dichiarazione integrativa, eventualmente munita di visto, entro 90 giorni dalla scadenza della presentazione della dichiarazione.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
  Subscribe  
Notificami