Ricostruzione post sisma e Superbonus 110%: guida dell’Agenzia delle Entrate

lentepubblica.it • 11 Maggio 2021

ricostruzione-post-sisma-superbonus-110Ricostruzione post sisma Italia centrale e superbonus 110%: disponibile la Guida dell’Agenzia delle Entrate e del Commissario Straordinario.


Disponibile la guida operativa del Commissario Straordinario di Governo per la ricostruzione post sisma 2016/2017 e l’Agenzia delle Entrate.

Con il vademecum intendono mettere a disposizione dei cittadini, dei professionisti e degli operatori economici gli strumenti operativi e i chiarimenti per l’utilizzo combinato:

  • del Superbonus e degli altri incentivi fiscali vigenti
  • con il contributo per la riparazione degli edifici danneggiati dal sisma del 2016/2017.

Così da imprimere un’ulteriore accelerazione al processo di ricostruzione.

Per tutte le informazioni sul Superbonus 110% potete leggere questo approfondimento.

Piattaforma per la cessione dei crediti: la guida dell’Agenzia delle Entrate.

Ricostruzione post sisma e Superbonus 110%: guida dell’Agenzia delle Entrate

La Guida, introdotta da una prefazione del Direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, e del Commissario alla Ricostruzione, Giovanni Legnini, è frutto di un approfondito confronto tra le due strutture, che ha coinvolto anche il Ministero delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili, e risponde a diverse esigenze:

  • coordinare gli strumenti del Superbonus e del contributo, rendendo più efficace l’utilizzo delle cospicue risorse pubbliche stanziate per questi obiettivi;
  • inoltre semplificare l’attività dei professionisti e delle imprese;
  • poi massimizzare i benefici per i cittadini, considerato che il Superbonus spetta ai proprietari degli immobili danneggiati dal sisma per la parte di spesa che non è coperta dal contributo pubblico, a volte insufficiente;
  • e ricostruire abitazioni più sicure ed efficienti dal punto di vista ambientale.

Il progetto di ricostruzione finanziato dal contributo e che si avvale del Superbonus per le quote in accollo ai proprietari può essere presentato come un unico progetto, corredato da un unico computo metrico.

In questo caso la detrazione fiscale può essere riconosciuta anche sulle spese complementari e non necessariamente per quelle relative agli interventi cosiddetti “trainanti” e “trainati”, previsti nella disciplina generale sul Superbonus, purchégli stessi siano realizzati con il contributo di ricostruzione.

La Guida

A questo link potete consultare il testo completo della Guida.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments