fbpx

Enti Locali, rinegoziazione mutui: nuova finestra per il 2015

lentepubblica.it • 11 Novembre 2015

rinegoziazione, investimentiIl segretario generale dell’Anci ed il responsabile enti pubblici di Cassa Depositi e prestiti, Veronica Nicotra e Anselmo Baroni, hanno inviato una lettera a tutti i sindaci per ricordare che ‘’la Cdp, anche a seguito dell’espressa richiesta pervenuta dall’Anci, propone una seconda opportunità di rinegoziazione dei mutui per l’anno 2015”.

 

Obiettivi dichiarati dell’iniziativa sono quelli di “consentire ai Comuni di diminuire gli esborsi per cassa nell’anno in corso permettendo di liberare risorse, ed estendere il periodo di ammortamento delle posizioni debitorie già rinegoziate”, secondo quanto previsto dalla Legge di stabilità 2015.

 

“L’operazione, alla quale i Comuni possono aderire tramite un applicativo online disponibile sul sito Cdp già a partire dal 5 novembre 2015 e sino al 19 novembre 2015, costituisce – si legge nella missiva – un importante strumento di gestione attiva del debito, e vuole fornire agli Enti locali un ulteriore sostegno nell’attuale contesto economico”.

 

L’adesione alla proposta di rinegoziazione dovrà essere confermata con la consegna della documentazione, in originale, entro il 26 novembre 2015. I termini e le condizioni dell’operazione sono illustrati nella circolare Cdp n. 1285 del 4 novembre 2015.

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami