fbpx

Miglioramenti a sicurezza degli accessi SPID dall’Agenzia delle Entrate

lentepubblica.it • 17 Novembre 2016

SPID Identita-DigitaleI contribuenti accreditati a Entratel o Fisconline dovranno assicurarsi di avere una versione aggiornata del browser per navigare senza problemi nell’area riservata.

 

Dal prossimo 1° dicembre sarà rafforzata la protezione dei server dell’Agenzia delle Entrate esposti su Internet, per assicurare una sempre maggiore affidabilità alle connessioni. Questo per consentire l’accesso in sicurezza ai canali telematici dell’amministrazione finanziaria anche tramite Spid, il Sistema pubblico di identità digitale che permette di fruire dei servizi online della Pubblica amministrazione con un unico account. Un sistema già sperimentato per dichiarazione precompilata, fatture e corrispettivi elettronici.

 

Le nuove regole di sicurezza per gli utenti dell’area riservata del sito sono in linea con le istruzioni tecniche dell’Agenzia per l’Italia digitale.

 

Pertanto, gli accreditati Entratel e Fisconline dovranno verificare di avere una versione recente del programma di navigazione in Internet; se necessario, andrà effettuato l’aggiornamento.

 

In pratica, è lo stesso sistema che, una volta effettuato l’accesso ai servizi telematici, verificherà automaticamente il browser utilizzato e, soltanto se necessario, richiederà all’utente di provvedere all’aggiornamento seguendo le istruzioni che appariranno a video.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami