fbpx

Disponibili 5 nuovi software su 730 e 770 per i CAF

lentepubblica.it • 15 Maggio 2015

softwarePer Caf, sostituti d’imposta e professionisti abilitati sono disponibili in rete i programmi per la stesura e il successivo controllo delle dichiarazioni 770/2015 e 730/2015.

 

On line le applicazioni informatiche di compilazione e controllo per i 770/2015, semplificato e ordinario, e quello di controllo per il modello 730/2015.

 

Il software di controllo per il 730/2015 è rivolto a tre categorie di utenti: i Caf, i sostituti d’imposta e i professionisti abilitati. Il programma sarà utilizzato dagli intermediari prima dell’invio del modello compilato. Sarà possibile, grazie ad apposite procedure di controllo, rilevare eventuali anomalie o incongruenze nei dati inseriti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati.

 

Il software per la compilazione del 770 semplificato 2015 gestisce la compilazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta e la creazione del file da inviare telematicamente.

 

I sostituti d’imposta, incluse le Amministrazioni dello Stato, sono tenute a comunicare in via telematica, all’Agenzia delle Entrate i dati fiscali relativi alle ritenute operate nell’anno 2014 nonché gli altri dati contributivi e assicurativi, entro il 31 luglio 2015. Nel caso di un elevato numero di certificazioni da lavorare, sarà opportuno utilizzare un computer con almeno 1Gb di memoria Ram.

 

È pronto anche il software di controllo per il 770 semplificato 2015, da utilizzare prima di inviare il modello. È uno strumento per poter individuare in tempo utile, grazie ad appositi messaggi di errore, eventuali incongruenze o anomalie nella dichiarazione da inviare.

 

Il software di compilazione modello 770/2015 ordinario è rivolto ai sostituti d’imposta, intermediari e quegli altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti.

 

In rete anche il relativo software di controllo per le opportune verifiche prima dell’invio. La scadenza per la presentazione è la stessa del modello semplificato: 31 luglio 2015.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Rosa Colucci
avatar
  Subscribe  
Notificami