Disponibili i software per i modelli AA9/12 e AA7/10

lentepubblica.it • 5 Giugno 2015

softwareDa utilizzare per la dichiarazione di inizio o cessazione attività e variazione dati, il primo è dedicato alle persone fisiche mentre il secondo va compilato dagli altri soggetti.

 

Online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, la versione aggiornata dei pacchetti informatici da utilizzare per la compilazione e il controllo del modello AA9/12 e di AA7/10. Da oggi, infatti, è possibile adoperare il nuovo AA9/12, aggiornato in seguito alla proroga del regime di vantaggio per giovani imprenditori e lavoratori in mobilità.

 

Il modello AA7/10, indirizzato ai contribuenti diversi dalle persone fisiche, serve per richiedere l’attribuzione del codice fiscale e per le dichiarazioni di inizio, cessazione o variazione attività ai fini Iva, mentre le imprese individuali e i lavoratori autonomi per effettuare le medesime operazioni  devono utilizzare il modello AA9/12.

 

Possono servirsi di uno dei due modelli, al posto della Comunicazione Unica, i contribuenti non tenuti a iscriversi nel Registro delle imprese o nel Registro delle notizie economiche e amministrative (Rea).

 

In entrambi i casi il modello dichiarativo va presentato, entro 30 giorni dalla data di inizio della attività, scegliendo tra tre diversi canali di trasmissione: il primo prevede la possibilità di presentare direttamente, o tramite un delegato, il modello in duplice copia a un qualsiasi ufficio delle Entrate; il secondo consente di inviare, mediante raccomandata, il modello in unica copia, allegando la fotocopia del documento di identità del delegante a un qualsiasi ufficio dell’Agenzia.

 

Infine, è prevista la possibilità di inviare i modelli in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato ed è per quest’ultima modalità che sono stati aggiornati i software di compilazione e di controllo

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami