Spese elezioni 2020: Viminale invita Comuni a trasmettere i rendiconti

lentepubblica.it • 22 Gennaio 2021

spese-elezioni-2020-comuni-rendicontiIl Ministero dell’Interno ha sollecitato i Comuni a trasmettere i rendiconti delle spese sostenute durante le elezioni del 2020.

Spese elezioni 2020: Viminale invita Comuni a trasmettere rendiconti spese sostenute

La Direzione centrale per la finanza locale del ministero dell’Interno invita i Comuni, tramite comunicato dello scorso 20 gennaio, a trasmettere i rendiconti relativi alle spese sostenute in occasione delle consultazioni elettorali dell’anno 2020, nonché le comunicazioni relative al numero di sezioni ospedaliere e seggi speciali Covid destinatari di rimborsi maggiorati, alle Prefetture locali e non alla stessa Direzione, così come previsto, da ultimo, dalla circolare n.1 del 13 gennaio 2021.

Spese per la pulizia e la disinfezione dei locali adibiti a seggio elettorale

Come noto, il Decreto Legge n. 104 del 14/8/2020 ha istituito,un fondo con una dotazione di 39 milioni di euro per l’anno 2020, destinato alle spese per la pulizia e la disinfezione dei locali adibiti a seggio elettorale in occasione delle consultazioni elettorali e referendarie del mese di settembre 2020.

Al riguardo si fa presente che l’articolo 112-bis, introdotto dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, di conversione del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, ha previsto che, per l’anno 2020, l’articolo 158 del Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, non si applica in relazione alle risorse trasferite agli Enti locali ai sensi di norme di legge per fronteggiare l’emergenza.

Pertanto, le somme già erogate, essendo equiparate a contributi straordinari, non dovrannoessere rendicontate.

Eventuali eccedenze percepite dai predetti Enti rispetto alle spese effettivamente sostenute per lapulizia e la disinfezione dei locali adibiti a seggio elettorale in occasione delle consultazioni del mese di settembre 2020, potranno essere impiegate per ulteriori attività che abbiano la medesima finalità di prevenzione e contrasto all’emergenza COVID, anche nel corso del corrente anno 2021.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments