Arriva lo Sportello di Equitalia per gli Over 65

lentepubblica.it • 17 Maggio 2016

rottamazione cartelle EquitaliaParte a Roma e in altre 10 città un nuovo servizio di Equitalia. Da oggi, lunedì 16 maggio, sarà attivo “+65“, il progetto voluto dall’amministratore delegato del gruppo, Ernesto Maria Ruffini, che vuole essere una sorta di corsia preferenziale riservata alle persone con più di sessantacinque anni di età e ai loro coniugi. Un “gate” dove poter ricevere assistenza più mirata alle proprie esigenze, chiarire dubbi, avere ogni informazione su rateizzazioni, rimborsi, fermi o ipoteche e per conoscere gli strumenti di autotutela previsti dalle norme. Il nuovo canale di assistenza esordirà per ora oltre che nella capitale a Firenze, Treviso, Pordenone, Cuneo, Cagliari, Viterbo, Benevento, Campobasso, Matera e Bari. Ma l’obiettivo sarebbe quello di estenderlo in tutta Italia dopo un periodo di rodaggio. Il servizio “+65” sarà svolto nei consueti orari di apertura, all’interno dello “Sportello Amico” che fornisce assistenza mirata a casi particolari.

 

La scorsa settimana Equitalia ha messo in campo alcune innovazioni sul fronte digitale. Chi è in possesso dello Spid (il Sistema pubblico di identità digitale) o le credenziali Inps, potrà  verificare la propria situazione debitoria, pagare cartelle e avvisi, richiedere una rateizzazione fino a 50mila euro, sospendere la riscossione e verificare l’esistenza di eventuali procedure in corso.  Sul sito internet di Equitalia sono disponibili altri servizi utilizzabili senza l’autenticazione: paga online (che permette di effettuare pagamenti con carta di credito), trova sportello (per trovare lo sportello più vicino) e invia una e-mail al servizio contribuenti per chiedere assistenza. I cittadini possono comunque continuare ad accedere all’Area riservata del sito www.gruppoequitalia.it secondo le modalità già previste, ovvero con le stesse credenziali valide per utilizzare i servizi online dell’Agenzia delle entrate o dell’Inps. È possibile accedere anche utilizzando una smartcard che risponde ai requisiti della Carta nazionale dei servizi (Cns)

 

Fonte: Pensioni Oggi (www.pensionioggi.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami