Superbonus 110%: specifiche tecniche per Cessione Credito e Sconto in Fattura

lentepubblica.it • 6 Aprile 2021

superbonus-110-specifiche-tecniche-cessione-creditoL’Agenzia delle Entrate ha appena aggiornato le  specifiche tecniche per Cessione Credito e Sconto in Fattura in materia di Superbonus 110%.


L’Aggiornamento delle specifiche tecniche risulta utile alla trasmissione telematica del modello per comunicare:

  • se si è scelto di optare per la cessione del credito
  • o per lo sconto in fattura.

Ci si riferisce ovviamente al Superbonus 110% (maggiori informazioni a questo link) in relazione a interventi di:

  • recupero del patrimonio edilizio
  • efficienza energetica
  • rischio sismico
  • impianti fotovoltaici
  • e colonnine di ricarica.

Superbonus 110%: specifiche tecniche per Cessione Credito e Sconto in Fattura

Infatti, in alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto praticato dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

La cessione può essere disposta in favore:

  • dei fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi
  • di altri soggetti (persone fisiche, anche esercenti attività di lavoro autonomo o d’impresa, società ed enti)
  • di istituti di credito e intermediari finanziari.

In primo luogo, tra le novità delle specifiche tecniche troviamo la compilazione della sezione “asseverazione efficienza energetica”.

Questa, infatti, nell’ipotesi in cui risultino effettuati lavori “trainati” per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica o per l’installazione contestuale (o successiva) di sistemi di accumulo integrati negli impianti (codici 19 e 20 delle istruzioni) e risultino barrate le caselle “Superbonus” o “Intervento su immobile con restrizioni edilizie – Superbonus”, è facoltativa, se l’intervento trainante è di tipo sisma-bonus. Confermata, invece, la necessità del visto di conformità.

Ulteriori specificazioni riguardano, per gli interventi condominiali, l’indicazione del codice fiscale del beneficiario che deve essere diverso da quello del condominio e, per l’ “Acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per controllo da remoto (Sistemi building automation)” (codice 12), il nuovo limite di detrazione per le spese 2021 che è stato fissato a 15mila euro.

Infine, viene specificato che per gli interventi condominiali n. 16 e n. 17, il limite di spesa è pari a 96 mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari.

Il testo delle Specifiche Tecniche

Ai link qui sotto potete consultare i documenti completi.

Specifiche tecniche Agenzia delle Entrate aggiornate al 30 Marzo 2021.

Motivi dell’aggiornamento.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments