La Tasi travolta dalle elezioni: il governo non fissa la data dell’acconto

lentepubblica.it • 23 Maggio 2014

Le tensioni pre-elettorali non fanno bene alla Tasi: nel consiglio dei ministri il Governo ha deciso di non decidere la nuova data per l’acconto nei Comuni (l’ampia maggioranza) in cui non sono state decise le aliquote, mentre il Nuovo Centrodestra, componente essenziale della maggioranza di Governo, propone di cambiare di nuovo le regole: «Chiediamo – ha spiegato Sacconi – di abbassare il tetto di aliquota dal 2,5 al 2 per mille: ne va della sopravvivenza della coalizione».

Continua a leggere dalla fonte: Il Sole24Ore

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami