fbpx

Tobin Tax: aggiornato elenco degli Stati convenzionati

lentepubblica.it • 27 Ottobre 2016

tobin taxÈ la diretta conseguenza del protocollo in vigore dal 13 luglio, che modifica la Convenzione con l’Italia per evitare le doppie imposizioni e per regolare altre questioni fiscali.

 

Aggiornato l’elenco degli Stati con i quali l’Italia ha concluso accordi per lo scambio di informazioni o per l’assistenza al recupero crediti, la cui individuazione è demandata all’Agenzia delle Entrate dal decreto Mef 21 febbraio 2013, attuativo delle disposizioni contenute nella legge di stabilità 2013 che hanno introdotto l’imposta sulle transazioni finanziarie. L’ultima arrivata è la Svizzera.

 

A disporlo, il provvedimento 26 ottobre 2016, che aggiorna la lista del precedente provvedimento del 9 giugno scorso, portando a 38 il numero dei Paesi aperti al dialogo.

 

L’elenco può essere integrato o modificato, sempre con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, a seguito del raggiungimento di nuove intese o, viceversa, della cessazione di accordi già siglati.

 

La Svizzera entra a far parte dei territori con cui l’Italia ha stabilito una linea diretta di scambi dopo l’entrata in vigore del protocollo 13 luglio 2016, che modifica la Convenzione tra i due Stati per evitare le doppie imposizioni e per regolare altre questioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate
avatar
  Subscribe  
Notificami