fbpx

Trasmissione Bilanci alla BDAP, l’allegato tecnico è stato aggiornato

lentepubblica.it • 2 Maggio 2018

trasmissione-bilanci-bdapLa Ragioneria Generale dello Stato comunica che è stato effettuato l’aggiornamento dell’allegato tecnico per la trasmissione bilanci alla BDAP, Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche.


La Ragioneria Generale dello Stato comunica che è disponibile in versione ‘open’ l’aggiornamento al 19 aprile 2018 dell’ allegato tecnico di trasmissione per l’invio dei bilanci alla BDAP. Inoltre, con l’apertura di trasmissione del bilancio consolidato sono state pubblicate le nuove tassonomie del bilancio consolidato 2017.

 

Per armonizzazione contabile si intende un complesso e articolato processo di riforma della contabilità pubblica, avviato dalla legge 31 dicembre 2009 n. 196, finalizzato a rendere i bilanci di tutte le pubbliche amministrazioni più trasparenti, omogenei, confrontabili ed aggregabili e a rafforzare allo stesso tempo il coordinamento della finanza pubblica, nel rispetto dei vincoli e delle regole discendenti dall’appartenenza dell’Italia alla UE.

 

Il percorso di armonizzazione contabile si basa su tre deleghe al Governo, contenute negli articoli 2 (commi 2 e 6) e 40 della legge n. 196/09, che si distinguono per campo di applicazione e per soggetti coinvolti (Amministrazioni territoriali, Amministrazioni non territoriali, Amministrazioni Centrali).

 

Per le Regioni, le Province Autonome di Trento e di Bolzano, per le Città metropolitane, le Province e i comuni, l’articolo 9, comma 1-quinquies, del DL 113 del 2016, convertito dalla legge n. 160 del 2016, prevede l’applicazione di una sanzione in caso di mancato rispetto:

 

– dei termini previsti per l’approvazione del bilancio di previsione, del rendiconto e del bilancio consolidato (per le regioni e le province autonome la sanzione si riferisce all’approvazione in Giunta dello schema di rendiconto ai fini della parifica);

 

– dei termini previsti per la trasmissione alla BDAP del bilancio di previsione, del rendiconto e del bilancio consolidato, compresi i dati aggregati per voce del piano dei conti (compreso l’invio del rendiconto approvato in Giunta o dei dati di preconsuntivo, ove previsto).

 

La sanzione, fermo restando la procedura prevista dall’articolo 141 del TUEL per gli enti locali che non approvano i bilanci entro i termini previsti, consiste nell’impossibilità di precedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo, con qualsivoglia tipologia contrattuale, ivi compresi i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e di somministrazione in atto, fino a quando non abbiano adempiuto. E’ fatto altresì divieto di stipulare contratti di servizio con soggetti privati che si configurino come elusivi.

 

Infine, l’articolo 5 del decreto ministeriale dispone che:

 

– la trasmissione alla BDAP debba rispettare il linguaggio standard per la comunicazione di informazioni economiche e finanziarie “eXtensible Business Reporting Language” (XBRL) e lo standard per la codifica e decodifica “eXtensible Markup Language” (XML) (rif. par 3).

 

– le tassonomie e le modalità tecniche, individuate d’intesa con la Corte dei conti, siano rese disponibili su apposito Allegato tecnico di trasmissione pubblicato sul sito Internet del Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato – Portale BDAP, entro novanta giorni dalla data di pubblicazione del Decreto.

 

Il documento in calce all’articolo costituisce l’Allegato tecnico di trasmissione previsto dal citato articolo 5 del decreto ministeriale.

Fonte: RGS - Ragioneria Generale dello Stato
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami