fbpx

Venerdi 31 Ottobre termine ultimo per il cassetto fiscale delegato

lentepubblica.it • 29 Ottobre 2014

Il mancato rinnovo di adesione al servizio da parte degli intermediari comporterà la decadenza, a partire dal prossimo 1 novembre, delle deleghe già conferite dai clienti.

Ancora pochi giorni per gli intermediari abilitati che intendono aderire al “Cassetto fiscale delegato”, il servizio telematico attraverso il quale il professionista incaricato può accedere alle informazioni del contribuente cui presta consulenza (dichiarazioni, rimborsi, versamenti, comunicazioni di anomalie da studi di settore, informazioni sull’iscrizione al Vies).
Gli intermediari, entro venerdì 31 ottobre, dovranno sottoscrivere le “Condizioni generali di adesione al servizio di consultazione” del “Cassetto fiscale delegato” allegate al provvedimento del 29 luglio 2013.
La mancata adesione comporterà la decadenza, a partire dall’1 novembre, delle deleghe già conferite dai contribuenti agli intermediari.

Come aderire al servizio
Il “Cassetto fiscale delegato” è riservato agli intermediari:

  • abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni
  • muniti di apposita delega da parte dei contribuenti
  • che abbiano sottoscritto il regolamento allegato al provvedimento del 29 luglio 2013
  • che abbiano presentato all’Agenzia delle Entrate apposita richiesta di adesione al servizio.

L’intermediario, quindi, dovrà collegarsi al sito delle Entrate, selezionare dall’area riservata la funzionalità “Adesione regolamento cassetto fiscale delegato” disponibile nel menù “Proposte”, scaricare il regolamento che disciplina il servizio, autenticarlo e inviarlo all’Agenzia tramite Entratel.
Per aderire alle nuove condizioni, non va revocata l’eventuale precedente adesione al cassetto fiscale, in quanto tale operazione comporterebbe la perdita di efficacia delle deleghe conferite.
L’intermediario è tenuto, inoltre, a stampare il regolamento, a sottoscriverlo e a conservarlo ai fini di eventuali controlli da parte dell’Agenzia.

Cassetto fiscale tutto on line
Il provvedimento 29 luglio 2013 ha rinnovato il processo di adesione al “Cassetto fiscale delegato” e di presentazione delle deleghe da parte degli intermediari, prevedendo per tali adempimenti l’utilizzo esclusivo del servizio Entratel ed eliminando in tal modo la necessità di recarsi presso un ufficio dell’Agenzia.
Modalità telematica anche per il conferimento o rinnovo delle deleghe da parte del contribuente nei confronti del professionista: è sufficiente che l’utente abilitato a Entratel o Fisconline entri nella propria area autenticata del sito dell’Agenzia.
Con le nuove regole, inoltre, gli intermediari possono essere anche due e si allunga la durata della delega, da due a quattro anni. Resta ferma la possibilità di rinnovare o revocare l’incarico in qualsiasi momento sia da parte dell’intermediario che del delegante.

Il provvedimento, infine, per gli intermediari che hanno aderito al servizio secondo le previgenti condizioni, ha riconosciuto la possibilità di continuare a utilizzarlo senza interruzione, sottoscrivendo le nuove regole entro il 31 ottobre 2014, indipendentemente dalla scadenza dell’adesione in corso.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

AUTORE:  Patrizia de Juliis

 

scadenza 2

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami