Regione Toscana: intesa tra Entrate e associazioni di volontariato

lentepubblica.it • 16 Dicembre 2014

E’ stato stipulato il protocollo di intesa con gli enti federativi Misericordie ed Anpas della Toscana.

Garantire la corretta applicazione della normativa tributaria relativa alle organizzazioni di volontariato, agevolando i conseguenti adempimenti fiscali e l’attività di controllo. Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato a Firenze tra il Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate della Toscana, Giovanna Alessio, e i rappresentanti, rispettivamente, della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana, Alberto Corsinovi, e del Comitato regionale dell’Associazione nazionale pubbliche assistenze, Attilio Farnesi. L’accordo, che punta a sviluppare rapporti di collaborazione e coordinamento tra Agenzia e organizzazioni di volontariato, assume particolare rilevo poiché sono oltre 550 sul territorio regionale le associazioni rappresentate da Misericordie e ANPAS.

La collaborazione – Secondo quanto stabilito nell’intesa, la Direzione regionale della Toscana dell’Agenzia delle Entrate e le federazioni regionali di Misericordie e ANPAS istituiranno un tavolo tecnico permanente, che si riunirà con cadenza semestrale, per affrontare le questioni interpretative di particolare rilevanza sulla normativa tributaria in materia di organizzazioni di volontariato.
Inoltre, per favorire la conoscenza delle più significative tematiche fiscali, le Entrate della Toscana si impegnano a organizzare attività formative dedicate al personale delle Misericordie e di ANPAS in Toscana.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

 

volontariato

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami