Il video del Webinar di lentepubblica sul PEF TARI 2021 con Arera e gli esperti del settore

lentepubblica.it • 26 Febbraio 2021

Mercoledì 24 Febbraio si è svolto il Webinar organizzato, a livello nazionale, da Lentepubblica, con ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) e ALI (Autonomie Locali Italiane) che ha approfondito i nuovi adempimenti correlati al PEF TARI 2021 secondo il Nuovo Metodo Tariffario Rifiuti, introdotto proprio da ARERA.

Al centro del dibattito hanno trovato posto argomenti centrali e di fondamentale importanza per la gestione del ciclo dei rifiuti da parte di tutti i Comuni italiani e delle Società di gestione del servizio.

Il webinar ha infatti garantito ampia copertura alla discussione in corso per i soggetti che dovranno adempiere ai nuovi obblighi previsti dalla normativa.

Il nuovo metodo regolatorio ha determinato la necessità per i Comuni di adeguarsi in tempi rapidi ad una regolamentazione basata su meccanismi di analisi e di calcolo dei costi del servizio che segna un definitivo cambio di passo rispetto al passato.

L’ordine del giorno e gli interventi dei relatori

A moderare il webinar è stato il Dott. Lucio Catania, Giornalista, Segretario Generale del Comune di Enna e Giudice della commissione Tributaria Provinciale di Messina, che ha presentato i relatori al pubblico e illustrato il programma dei lavori del seminario.

Dott. Valerio Lucciarini, Direttore Nazionale di ALI – Autonomie Locali Italiane

I lavori sono stati aperti così dal Dott. Valerio Lucciarini, Direttore Nazionale di ALI – Autonomie Locali Italiane, che ha ribadito la centralità del tema oggetto del webinar per la pianificazione amministrativa di tutti i Comuni Italiani.

Lucciarini ha insistito sul fatto che “è importantissimo riuscire a fornire linee guida adeguate per i Comuni di piccole e medie dimensioni, così da poter colmare il gap organizzativo con gli Enti maggiormente popolati.”

Nell’ampio intervento successivo, curato dall’Ing. Nicoletta Barabaschi, Senior Consultant REF Ricerche, risulta delineato il perimetro delle regole che i Comuni devono rispettare per la predisposizione dei PEF.

Nicoletta Barabaschi, Senior Consultant REF Ricerche

In particolare l’Ing. Barabaschi ha approfondito, come esemplificativo, il modello IFEL 2021 per l’elaborazione dei PEF Tari, analizzando il tool di calcolo e fornendo utili suggerimenti per la compilazione.

Nello specifico si è dato ampio risalto a tutte le fasi che riguardano il processo: elaborazione, validazione e approvazione.

A chiudere con l’ultimo intervento l’ordine del giorno è stato il Dott. Lorenzo Bardelli, Direttore divisione ambiente dell’ARERA, che ha affrontato il ruolo sostanziale che riguarda i Comuni.

Dott. Lorenzo Bardelli, Direttore divisione ambiente dell’ARERA

Il suo intervento ha fatto perno sull’accuratezza dei dati: elementi che devono essere “reali”, frutto di una diligente verifica interna. E queste verifiche si devono basare su dati contabili coerenti, completi e congrui.

Per quanto riguarda sanzioni e procedure d’inerzia, ha proseguito Bardelli, “esse sono la conseguenza naturale di una mancata collaborazione tra Enti ed Autorità.”

Ha infatti affermato che “spesso è proprio la mancata condivisione di questi dati una delle maggiori aggravanti che vengono attenzionate dall’ARERA.”

Bardelli ha poi ribadito che i profili sanzionatori possono tradursi in una sanzione amministrativa o anche, nel caso dei gestori, alla sospensione dell’attività di gestione stessa.

Una grande partecipazione al Webinar

Come sempre è capitato, anche nei nostri precedenti webinar, abbiamo riscontrato una grande partecipazione all’evento da parte dei nostri lettori. Abbiamo raggiunto i 1000 iscritti, che ringraziamo per aver aderito con estremo interesse dimostrato durante tutta la durata del nostro evento formativo.

Infine, un ulteriore ringraziamento lo rivolgiamo al supporto tecnico-operativo fornito da Golem Net, software house specializzata da decenni in soluzioni dedicate alle PA. Dagli interlocutori, infatti, è arrivato un plauso al supporto attivo e fattivo che quotidianamente viene fornito dal suo staff specializzato, da sempre molto vicino sul territorio a personale e dirigenti dei Comuni.

Nei prossimi giorni i partecipanti all’evento riceveranno tutto il materiale didattico relativo alla giornata di formazione e avranno anche l’occasione di poter riguardare la registrazione completa dell’evento.

Inoltre, informiamo coloro che non hanno potuto partecipare all’evento che nel prossimo futuro stiamo già programmando interviste, approfondimenti ed eventuali altre giornate di formazione su questi argomenti.

Vi invitiamo pertanto a continuare a seguire i nostri canali e, per chi non fosse già presente nelle nostre liste, ad iscriversi alla nostra newsletter a questo link:

https://www.lentepubblica.it/iscrizione/

Il video completo del Webinar

Infine potete riguardare il webinar in versione integrale nel player video qui di seguito.

 

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandra Ferrari
Alessandra Ferrari
5 Marzo 2021 18:33

Buonasera,
purtroppo non mi è stato possibile partecipare al webinar dello scorso 24 febbraio pertanto chiedo se fosse possibile ricevere il tutto il materiale didattico relativo alla giornata di formazione e riguardare la registrazione completa dell’evento.
Il mio indirizzo e mail è il seguente : alessandra.ferrari17@unibo.it
sono anche raggiungibile al numero di cellulare 338 302 0082
Attendo un vostro gentile riscontro.
Cordialmente,
Alessandra Ferrari