fbpx

Bando Comunitario: Premio Foglia Verde Europea

lentepubblica.it • 24 Marzo 2015

debito ecologicoTitolo

Premio Foglia verde europea

Fonte

Commissione europea – Sito Web Europa

Note

Le dimensioni non contano, soprattutto se si parla di ambiente

Con queste parole il Commissario europeo per l’ambiente, gli affari marittimi e la pesca Karmenu Vella ha presentato il nuovo premio Foglia Verde europea (European Green Leaf) dedicato alle piccole città europee impegnate a migliorare le loro prestazioni ambientali e la qualità della vita dei loro abitanti.

 

La nuova iniziativa è stata lanciata a Copenaghen lo scorso dicembre, nel corso della cerimonia di premiazione della Capitale verde europea, titolo riservato alle città con più di 100.000 abitanti, e rappresenta la risposta della Commissione alle richieste dei centri urbani di minori dimensioni di veder riconosciuto anche il loro impegno a favore dell’ambiente.

 

Obiettivo ultimo sia del premio Capitale verde, assegnato dal 2010, sia del neonato premio Foglia Verde è di aumentare la consapevolezza ambientale e il senso civico dei cittadini, ricompensando le città per i risultati ottenuti in campo ambientale e per l’impegno a favore della crescita verde.

 

Le candidature al nuovo premio sono aperte a tutti i centri con una popolazione compresa fra 50.000 e 100.000 abitanti che dimostrino di avere migliorato le loro prestazioni in termini creazione di crescita verde e di condizione dell’ambiente in cui vivolo i loro cittadini.

 

Le valutazioni, a cura di una giuria indipendente, per il 2015 prenderanno in considerazione sei categorie ambientali, ovvero:
– cambiamento climatico e performance energetica
– mobilità
– biodiversità e uso del suolo
– qualità dell’aria e ambiente acustico
– rifiuti e economia verde
– gestione dell’acqua

 

I principali vantaggi per vincitori del premio saranno: una copertura mediatica di alto profilo, con conseguente incremento di turismo e investimenti, le opportunità di gemellaggio con altre città e gli eventuali partenariati con le aziende.

 

Oltre che agli Stati membri UE l’iniziativa Foglia verde è aperta anche ai paesi candidati (Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Serbia, Montenegro e Islanda), a Liechtenstein, Norvegia e Svizzera.

 

La scadenza per l’invio delle candidature è il 31 marzo prossimo.

Fonte: Europa Facile - Agenda Bandi
avatar
  Subscribe  
Notificami