Bando nazionale per lo svolgimento di attività promozionali

lentepubblica.it • 17 Gennaio 2014

Bando nazionale inerente all’erogazione di contributi a favore di Associazioni, Enti, Istituti, Camere di Commercio italo-estere per lo svolgimento di attività promozionali – Anno 2014

Finalità:

I contributi sono finalizzati a sostenere lo svolgimento di un progetto composto da una o più specifiche attività promozionali, di rilievo nazionale, per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese realizzate da Associazioni/Enti/Istituti/Camere di Commercio italo-estere.

Beneficiari:

Possono usufruirne tutte le associazioni di categoria maggiormente rappresentative del tessuto imprenditoriale di riferimento a livello nazionale, Enti e Istituti operanti a livello nazionale, nonché le Camere di commercio italo-estere iscritte all’Albo di cui all’articolo 22, comma 1 della legge 29 dicembre 1993, n. 580.

Campo di intervento progetti:

Il progetto di internazionalizzazione:

-Deve prevedere specifiche attività promozionali, di rilievo nazionale, per   l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese;

-Deve prevedere una spesa ammissibile non inferiore a 100.000,00 Euro e non   superiore a Euro 600.000,00.

Agevolazioni:

L’agevolazione, concessa a fondo perduto, non potrà superare il 50% delle spese sostenute e ritenute ammissibili.

Spese ammissibili:

Sono agevolabili le seguenti iniziative:

-Partecipazioni a fiere e saloni internazionali;

-Eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;

-Workshop/seminari/eventi promozionali all’estero o in Italia con operatori  esteri;

-Missioni di “incoming” di operatori esteri;

-Incontri bilaterali fra operatori;

-Azioni di comunicazione/promozione sul mercato estero (riviste, radio e  televisione, web;

-Attività di formazione specialistica per l’internazionalizzazione (non più del  25% del costo totale delle iniziative);

-Road show promozionali;

-Realizzazione di siti internet in lingua estera;

-Attività promozionali tramite specifiche applicazioni web;

-Iniziative promozionali a beneficio dei giovani imprenditori, dell’imprenditoria femminile e delle start up.

Le spese ammissibili e non ammissibili sono indicate nel Decreto Direttoriale 10 gennaio 2014.

Presentazione delle domande:

La domanda di contributo, redatta secondo il Modello A allegato al presente provvedimento, potrà essere presentata – unitamente agli altri modelli di seguito indicati – a partire dal giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana dell’avviso relativo al presente decreto ed entro e non oltre il 28 Febbraio 2014. Copia integrale del decreto,dei modelli di domanda e degli allegati sono reperibili sul sito web istituzionale (www.mise.gov.it). La domanda di contributo deve essere in regola con l’imposta di bollo vigente.

Scadenza:

Il termine ultimo per l’inoltro delle domande è il 28 Febbraio 2014.

Link:

http://www.mise.gov.it/index.php?option=com_content&view=article&viewType=1&idarea1=593&idarea2=0&idarea3=0&idarea4=0&andor=AND§ionid=0&andorcat=AND&partebassaType=0&idareaCalendario1=0&MvediT=1&showMenu=1&showCat=1&showArchiveNewsBotton=0&idmenu=2263

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami