fbpx

Bando Riqualificazione Periferie: le FAQ aggiornate

lentepubblica.it • 11 Agosto 2016

periferiaLa Presidenza del Consiglio dei ministri ha pubblicato le Faq, aggiornate al 1 agosto, relative al bando da 500 milioni per la riqualificazione delle periferie urbane.

 

Ad esempio:

 

L’art. 5, comma 1, lettera a), del bando prevede che alla domanda sia allegata “una relazione generale di non più di 10 cartelle” contenente una serie di informazioni. Nel caso in cui sia presentata una proposta complessiva costituita da più progetti, tale relazione deve essere predisposta per ciascun singolo progetto ?

 

La relazione generale di cui all’art. 5, comma 1, lettera a) deve essere predisposta per la proposta complessiva presentata a valere sul bando. Sulla base della complessità della stessa, se costituita da più interventi, è opportuno predisporre una relazione descrittiva per ogni singolo intervento, nell’ambito della documentazione complessiva (non più di 10 cartelle) prevista all’art. 5, comma 2 del bando.

 

Per i progetti che recano interventi su beni sottoposti a tutela paesaggistica, la preventiva dichiarazione in merito alla compatibilità prevista all’art. 5, comma 4 del bando, deve essere rilasciata dai competenti uffici preposti alla tutela dei vincoli del patrimonio culturale previsti nelle parti II e III del Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, oppure può essere intesa anche come il Parere espresso dalle Commissioni Locali del Paesaggio?

 

Il bando prevede che la preventiva dichiarazione in merito alla compatibilità prevista all’art. 5, comma 4 del bando, debba essere rilasciata dai competenti uffici preposti alla tutela dei vincoli del patrimonio Presidenza del Consiglio dei Ministri Bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza del 25 maggio 2016 2 culturale previsti nelle parti II e III del Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42. Tale documento se non disponibile, può essere consegnato di seguito, contestualmente al progetto definitivo o esecutivo, laddove questi ultimi fossero trasmessi successivamente alla domanda (art. 5, comma 4).

 

In allegato il file completo con le FAQ disponibili.

 

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami