fbpx

Bando Smart Living riservato alla filiera edilizia

lentepubblica.it • 15 Novembre 2016

smart city assessori comunaliLa Regione Lombardia ha stanziato 15 milioni di euro sul bando “Smart Living” per sostenere la filiera che integra produzioni, servizi e tecnologia riconducibili ai settori Edilizia, Legno Arredo Casa, Elettrodomestici, High-tech.

 

Sono ammissibili all’iniziativa progetti di sviluppo sperimentale e innovazione, soluzioni di screening energetico e sismico degli edifici; modelli innovativi di intervento sul patrimonio edilizio esistente, servizi logistici e di sostegno all’export per l’intera filiera.

 

Regione Lombardia sostiene l’emergere di modelli che prevedono il coinvolgimento, a più livelli, delle imprese e dei possibili stakeholder, per la messa a sistema e la creazione di partnership che favoriscano la contaminazione tra comparti produttivi e il consolidarsi di rapporti sinergici tra le imprese di produzione e il sistema della fornitura in una logica di filiera. Il modello sopra descritto identifica il paradigma della “LOMBARDIA 5.0” finalizzato a rispondere alle dinamiche evolutive dei settori produttivi e, in particolare, a sostenere la qualificazione del sistema economico attraverso il consolidamento e la valorizzazione di “filiere eccellenti” che si configurino quali driver di sviluppo, anche mediante lo sviluppo e l’adozione di servizi digitali avanzati e quali- ficati in favore delle imprese.

 

Con questi presupposti e in attuazione della l.r. 26/2015 “Manifattura diffusa, creativa e tecnologica 4.0“, la presente iniziativa intende sostenere la filiera denominata “Smart Living” che integra produzioni, servizi e tecnologia riconducibili ai settori Edilizia, Legno Arredo Casa, Elettrodomestici, High-tech. In questo contesto, saper coniugare il tradizionale know-how produttivo con le più avanzate tecnologie abilitanti, assume un ruolo sostanziale, per generare ricadute positive in termini di:

 

1. Impatto ecologico in ogni singola fase del ciclo di vita dei prodotti: produzione, gestione, recupero

 

2. Valore energetico-funzionale (eco-design)

 

3. Ambienti intelligenti, inclusivi e sostenibili, con particolare riferimento alla domotica, all’advanced manufacturing (Internet of things) e all’ICT a supporto di sistemi smart 4. Filiera integrata di processi di business e produttivi, anche in chiave export.

 

 

Fonte: Regione Lombardia
avatar
  Subscribe  
Notificami