fbpx

Comune di Firenze, nuovo Concorso per Istruttori Amministrativi

lentepubblica.it • 25 Gennaio 2018

Firenze_Palazzo_della_Signoria,_better_known_as_the_Palazzo_VecchioIl Comune di Firenze ha pubblicato un bando per selezionare ed assumere a tempo indeterminato nuovi Istruttori Amministrativi, cat. C, con il diploma di scuola superiore.


 

Il bando è uscito sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi ed Esami n. 7 del 23-1-2018. Per presentare domanda di partecipazione al concorso c’è tempo fino al 22 febbraio 2018. I posti messi a disposizione sono 23.

 

Il concorso è indetto contestualmente alle preventive procedure di mobilità del personale di cui agli artt. 30 e 34/34-bis del D. Lgs. 30.3.2001 n. 165. Pertanto solo al termine di tali procedure, fatta salva l’ipotesi di revoca del concorso nel caso in cui i posti risultino interamente coperti, con apposito atto di natura ricognitiva sarà definito il numero dei posti effettivamente attribuibili al concorso e il numero di posti oggetto di riserva.

 

La domanda di partecipazione è redatta e presentata in forma esclusivamente digitale. Il modulo è disponibile all’indirizzo www.comune.fi.it (percorso: Menù /Il Comune/Amministrazione trasparente/bandi di concorso/selezioni esterne/Bandi aperti). Sarà possibile accedere al modulo mediante una delle seguenti modalità:

 

a) Carta nazionale dei servizi (tessera sanitaria) attivata: inserire la tessera nel lettore smartcard, quindi cliccare sull’icona rossa e inserire il pin di accesso;

 

b) Sistema pubblico di identità digitale (SPID): cliccare sull’icona blu e inserire le proprie credenziali;

 

c) Accredito al Portale dei Servizi online del Comune di Firenze: cliccare sull’icona rossa e inserire le proprie credenziali, oppure registrarsi per richiedere l’accreditamento (sconsigliato per i non residenti nell’area fiorentina).

 

Le selezioni comprendono:

 

 

  • EVENTUALE PROVA PRESELETTIVA – Consisterà in quiz di tipo professionale sulle materie previste dal programma di esame e in quiz di tipo logico-matematico. Passano allo step successivo i primi 300 candidati.
  • DUE PROVE SCRITTE – La prima consisterà in domande su temi oggetto del programma di esame; la seconda, a contenuto teorico-pratico, consisterà nella redazione di un elaborato volto a verificare la capacità dei candidati ad affrontare casi, temi e problemi tipici del profilo messo a concorso, mediante l’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti.
  • PROVA ORALE – Colloquio su temi oggetto del programma di esame; verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet); c) una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese.

 

Istituto Cappellari, forte della sua pluridecennale esperienza nella formazione per i concorsi pubblici, ha organizzato un corso di preparazione al concorso nella modalità F.A.D., formazione a distanza.

 

Il corso è erogato attraverso una piattaforma informatica semplicissima da utilizzare. E’ sufficiente avere una connessione internet. Possono accedervi solo gli iscritti al corso e sono fruibili le videolezioni on line insieme ai materiali didattici e dispense fornite come supporto alla didattica.

 

comune di firenze

 

 

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
  Subscribe  
Notificami