Concorso 10 Periferie 2017, al via fase invio progetti

lentepubblica.it • 12 Settembre 2017

concorso 10 periferie 2017Concorso 10 Periferie 2017, via ai progetti. I giovani architetti potranno inviare le proposte fino al 28 settembre.


Il concorso di idee sarà espletato mediante procedura aperta e aggiudicato con i criteri indicati all’art. 12 del presente bando. Gli elaborati sono presentati in forma anonima. Per le procedure del concorso e per i rapporti fra soggetti banditori e concorrenti, al fine di garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione, saranno utilizzate esclusivamente vie telematiche, attraverso il sito web https://www.concorsiawn.it/periferie2017. All’indirizzo web indicato il concorrente potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti, consultare le news, iscriversi e trasmettere, mediante caricamento, gli elaborati delle proposte progettuali.

 

La documentazione allegata al bando, con le indicazioni sulla localizzazione e la descrizione dell’area di intervento e gli obiettivi da raggiungere per ciascun intervento, è scaricabile, per l’intero periodo di svolgimento del concorso, dal sito web di cui all’art. 1. Le 10 aree urbane periferiche selezionate, oggetto del presente concorso, sono:

 

AREA 01: Comune di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Quartiere di via del Mare

 

AREA 02: Comune di Barletta Percorso delle antiche mura del Carmine

 

AREA 03: Comune di Bisceglie (BT) Ex mattatoio

 

AREA 04: Comune di Lamezia Terme (CZ) Complesso cantina sociale di Sambiase

 

AREA 05: Comune di Lucca Ex scalo merci ferroviario

 

AREA 06: Comune di Mangone (CS) Centro di aggregazione giovanile in località Piano Largo

 

AREA 07: Comune di Napoli – Muncipalità 6 Linea di costa del quartiere San Giovanni a Teduccio

 

AREA 08: Comune di San Mauro Torinese (TO) Parco connettivo nella periferia nord-ovest

 

AREA 09: Comune di Taurianova (RC) Periferia 167 4

 

AREA 10: Comune di Tricarico (MT) Orti saraceni

 

Sono ammessi a partecipare i soggetti di cui all’art. 46 del Codice, in possesso dei requisiti di cui all’art. 24 del Codice, nonché i lavoratori subordinati abilitati all’esercizio della professione e iscritti al relativo Ordine professionale secondo l’ordinamento nazionale di appartenenza, autorizzati alla partecipazione dalla pubblica amministrazione di appartenenza e nel rispetto delle norme che regolano il rapporto di impiego.

 

In allegato il testo del bando.

 

 

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: MIBACT/CNAPPC
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments