Concorso INPS 2018: l’avviso sulla prova preselettiva

lentepubblica.it • 26 Luglio 2018

concorso-inps-2018-avviso-prova-preselettivaNell’ambito della selezione, per titoli ed esami, per posti di consulente protezione sociale, area C, posizione economica C1, è pubblicato sul Concorso INPS 2018 l’avviso relativo alla prova preselettiva.


Nella sezione “Concorsi” sono pubblicati tutti gli atti del concorso e i collegamenti alle pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale.

 

Si prega di notare che nell’avviso relativo alla prova preselettiva, non è riportato l’elenco dei candidati ammessi a partecipare alla preselezione, ma solo l’elenco delle postazioni (“banchi”) di riconoscimento e registrazione, presso le quali tutti i candidati ricompresi nell’intervallo dei cognomi indicati (“da” “a”) dovranno essere identificati e registrati.

 

Si rammenta che, ai sensi dell’art. 5 del bando di concorso, durante la prova preselettiva non è permesso ai concorrenti di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto ovvero di mettersi in relazioni con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i componenti della Commissione esaminatrice.

 

È fatto assoluto divieto, pena l’esclusione dal concorso, l’utilizzo/consultazione di:

 

  • carta da scrivere, appunti, manoscritti, libri, volumi, opuscoli, dispense, raccolte, testi normativi o pubblicazioni di qualunque specie;
  • apparecchi che consentano di comunicare tra loro e/o con l’esterno ed in particolare telefoni cellulari, smartphone, tablet, notebook, smartwatch, ricetrasmittenti e ogni altro strumento elettrico e/o elettronico idoneo alla memorizzazione di informazioni, all’elaborazione di calcoli e alla trasmissione di dati, che dovranno essere spenti/disattivati e comunque non funzionanti e riposti nelle borse.

 

Il candidato che contravviene alle predette disposizioni è escluso dal concorso.

 

Per essere ammessi a sostenere la prova preselettiva, i candidati devono essere muniti di un valido documento di riconoscimento, nonché, ai sensi dell’art. 3, comma 3, del bando di concorso, della copia firmata della domanda di partecipazione al concorso protocollata.

 

I candidati potranno presentarsi esclusivamente nel proprio turno di convocazione, non essendo ammesse variazioni nel calendario delle prove d’esame.

 

In allegato il testo completo dell’avviso.

Fonte: INPS - Istituto Nazionale di Previdenza Sociale
avatar
  Subscribe  
Notificami