Concorso INPS, prove scritte di Settembre: su quali argomenti concentrarsi?

lentepubblica.it • 5 Settembre 2018

concorso-inps-prove-scritte-settembre-argomentiLa data delle due prove scritte di Settembre del Concorso Inps si avvicina: su quali argomenti si incentreranno i test? Come prepararsi?


I candidati al maxi-concorso dell’INPS dovranno superare la prima e la seconda prova scritta al fine di essere ammessi alla prova orale. Il Concorso Inps è stato indetto per selezionare 967 persone addette al ruolo di consulente protezione sociale, area C, posizione economica C1. Ecco alcune informazioni utili. Qui un approfondimento su tutti i requisiti del bando di Concorso dell’INPS.

 

La data delle prove

 

La data delle due prove scritte del Concorso Inps si avvicina: si terranno giovedì  20 settembre e potranno accedere tutti i candidati che hanno superato con successo la preselezione e quelli esonerati dallo svolgimento. I candidati che hanno superato la prova preselettiva dovranno presentarsi il 20 settembre presso la Nuova Fiera di Roma nel seguente orario:

 

  • alle 8.30 (candidati con l’iniziale del cognome che va dalla lettera A alla lettera L compresa);
  • alle 14.30 (candidati con l’iniziale del cognome che va dalla lettera M alla lettera Z compresa).

 

Gli argomenti

 

L’Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha diramato un comunicato ufficiale con importanti precisazioni in merito alle prove d’esame. Si precisa di non aver fornito alcuna indicazione a case editrici sul contenuto dei quesiti che saranno erogati ai partecipanti del concorso.

 

“In ordine alla riconducibilità all’INPS di pubblicazioni di recente diffusione aventi ad oggetto test e quesiti relativi al concorso pubblico a 967 posti di consulente protezione sociale, l’Istituto precisa di non aver fornito alcuna indicazione a case editrici od autori in ordine al contenuto dei quesiti che saranno resi noti ai candidati soltanto in sede di espletamento delle prove”.

Ciò detto, la prima prova scritta del concorso INPS consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e le materie della prova saranno le seguenti:

 

  • bilancio e contabilità pubblica;
  • pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale;
  • diritto amministrativo e costituzionale;
  • diritto del lavoro e legislazione sociale.

 

La seconda prova scritta, invece, si sviluppa su una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza di queste materie:

 

  • scienza delle finanze;
  • economia del lavoro;
  • principi di economia;
  • diritto civile;
  • elementi di diritto penale.

 

Infine la prova orale verterà sulle stesse materie delle prove scritte, inclusi inglese informatica.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments