fbpx

Concorso ANCI-Vodafone per Smart City: ecco i vincitori

lentepubblica.it • 22 Luglio 2015

city, milioniSi è tenuta a Pisa la premiazione del Concorso Vodafone-ANCI “FAILADIFFERENZA: Idee digitali per la nostra città”.

 

La premiazione è avvenuta nell’ambito dell’iniziativa di ANCI Toscana dedicata all’innovazione digitale “DIRE E FARE… INNOVAZIONE” alla presenza del Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, di Antonella Galdi Vice segretario Generale ANCI e Edmondo Esposito rappresentante di Vodafone Italia.

 

Il bando, pubblicato a Novembre 2014 e rivolto a tutte le amministrazioni comunali aderenti alla Scuola per i giovani amministratori, ha voluto premiare i migliori progetti di intervento volti ad incrementare la trasformazione delle città in Smart Cities attraverso strumenti e servizi di telecomunicazioni.

 

Vincitori del bando sono il Comune di Montevarchi con il progetto PARTECI.P.A.ZIONE ed il II Municipio di Roma Capitale con il Progetto La città in tasca.

 

Il progetto PARTECI.P.A.ZIONE del Comune di Montevarchi è basato sull’uso di un’applicazione attraverso la quale tutti i cittadini potranno inviare delle segnalazioni all’Amministrazione Comunale in ambito di decoro urbano, utilizzo di servizi di terzi (rete gas metano, acquedotto, ciclo dei rifiuti) e calamità naturali (frane, esondazioni…). Le famiglie che usufruiscono del servizio di trasporto scolastico potranno inoltre visualizzare il tracking del percorso degli scuola bus; ed in ultimo, attraverso lo stesso strumento, il personale interno dell’Amministrazione Comunale potrà gestire queste segnalazioni attraverso un procedimento amministrativo creato ad hoc.

 

Il progetto La Città in Tasca del Municipio II di Roma Capitale consiste nella georeferenziazione di tutti gli atti deliberativi dell’amministrazione, riguardanti sia l’aspetto fisico (manutenzioni stradali, verde pubblico, parcheggi) sia quello dei soggetti economici che agiscono sul territorio, con l’obiettivo di garantire la massima trasparenza degli atti amministrativi.

 

I progetti sono stati valutati dando particolare rilievo ai parametri di Innovatività rispetto al contesto sociale di riferimento, Replicabilità del progetto in situazioni sociali analoghe, Semplicità di utilizzo per l’utilizzatore finale, Coerenza con le linee di indirizzo sull’innovazione digitale del Comune di riferimento ed Impatto sulla collettività.

 

Hanno preso parte alla commissione esaminatrice: Antonella Galdi, Vice Segretario Generale ANCI, Enzo Bianco, Sindaco di Catania, Marco Filippeschi, Sindaco di Pisa, Gaetano Coscia Responsabile Relazioni Istituzionali di Vodafone Italia e Manlio Costantini Direttore Enterprise di Vodafone Italia.

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami