fbpx

Enti Locali: progetto per lo sviluppo dell’impiantistica sportiva

lentepubblica.it • 21 Luglio 2015

campo_sportivo1E’ stato prorogato a tutto il 2015, il Progetto “Sport in Sinergia” lanciato da Anci, Istituto per il Credito Sportivo, Coni e Coni Servizi per lo sviluppo dell’impiantistica sportiva sul territorio e le relative opportunità di finanziamento.

 

L’iniziativa come quelle realizzate a Milano, Lecce e Firenze e da ultima con numerose presenze a Catania lo scorso 30 giugno, consente di fornire indicazioni ai Comuni, circa le procedure da seguire per la presentazione di richieste di finanziamento e di mutui a interessi zero per ristrutturare, adeguare, realizzare impianti sportivi di base.

 

Nella puntata catanese, il Presidente del Coni Sicilia, Sergio D’Antoni nell’accogliere con soddisfazione iniziative come “1000 cantiere per lo sport”, ha sottolineato l’importanza della riqualificazione degli impianti per la diffusione della pratica sportiva e in particolar modo nelle scuole e tra i ragazzi. Affinché gli impianti sportivi rappresentino una risorsa per i territori è necessario puntare su questioni come l’agibilità e la gestione.

 

La maggior parte degli impianti sportivi sul territorio non sono utilizzabili perché non agibili. Ed è proprio per risolvere le problematiche di tipo gestionale e di agibilità degli impianti il Presidente D’Antoni ha proposto all’Anci nazionale e Anci Sicilia, un protocollo d’Intesa.

 

Nel portare i saluti del sindaco della Città di Catania Enzo Bianco, l’assessore allo Sport Valentina Scialfa, condividendi quanto espresso dal presidente D’Antoni, ha dichiarato: “Sin dal mio insediamento, nel doppio ruolo di assessore alla Scuola e allo Sport, ho inteso perseguire la promozione della pratica sportiva, fermamente convinta che lo sport è una attività principe soprattutto nella formazione dei giovani, sia sotto l’aspetto fisico che sotto quello cognitivo. E’ anche palestra di vita e rappresenta una opportunità per trasmettere importanti valori sociali e civili. Accolgo, quindi, con entusiasmo l’opportunità offerta dal Presidente D’Antoni a Catania, città dalla forte vocazione sportiva, distintasi anche a livello nazionale”.

 

L’Anci è così impegnata a sviluppare su tutto il territorio nazionale, d’intesa con le Anci regionali, tematiche fondamentali come la cura dell’impiantistica sportiva e a promuovere il valore sociale, educativo e di prevenzione delle malattie come l’obesità, dello sport.

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami