Minori stranieri, bando per finanziare i progetti di assistenza psicologica

lentepubblica.it • 4 Settembre 2017

Immigration OverloadPartito un nuovo bando mirato a realizzare un’azione congiunta di accompagnamento per i ragazzi non accompagnati portatori di traumi derivanti dal percorso migratorio o di vulnerabilità rilevabili sin dall’impatto col contesto di arrivo.


Minori stranieri, bando per finanziare i progetti di assistenza psicologica.

 

Il Ministero dell’Interno ha decretato di adottare l’allegato Avviso pubblico “Interventi a favore di Minori Stranieri in condizioni di vulnerabilità psicosociale” per la presentazione di progetti a valere sul Fondo Asilo Migrazione e Integrazione ed i relativi allegati; – di impegnare, allo scopo, la somma complessiva pari ad euro 2.000.000,00, di cui € 1.000.000,00 di quota comunitaria ed € 1.000.000,00 di quota nazionale, a valere sull’Obiettivo Specifico 1 “Asilo”, Obiettivo Nazionale 1 “Accoglienza/Asilo”; – che le residue dotazioni finanziarie del Programma Nazionale verranno ripartite mediante uno o più successivi decreti. L’Avviso è pubblicato sul sito internet www.interno.gov.it

 

Sono ammessi a presentare proposte progettuali a valere sul presente Avviso in qualità di Soggetto Proponente Unico o di Capofila di Soggetto Proponente Associato esclusivamente:

 

– Regioni ordinarie, Regioni a Statuto speciale e Province Autonome o loro singole articolazioni purché dotate di autonomia finanziaria;

 

– Enti locali, loro unioni e consorzi, così come elencati dall’art. 2 del d.lgs. n. 267/2000 ovvero loro singole articolazioni purché dotate di autonomia organizzativa e finanziaria (es. municipi);

 

– Aziende Sanitarie Locali o diversamente denominate sulla base della normativa regionale di riferimento (es. ASL, ASP, AUSL etc.) ovvero singole articolazioni purché dotate di autonomia finanziaria;

 

– Organismi governativi o intergovernativi operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso;

 

– Organismi ed organizzazioni internazionali operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso;

 

– ONG operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; –

 

Associazioni e ONLUS operanti nel settore di riferimento dell’Avviso;

 

– Cooperative operanti nel settore di riferimento dell’Avviso;

 

– Consorzi operanti nel settore di riferimento dell’Avviso;

 

– Fondazioni di diritto privato operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso;

 

– Imprese sociali operanti nel settore di riferimento dell’Avviso.

 

In allegato avviso e bando.

 

 

 

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: Ministero dell'Interno
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments