Programma Giustizia: sovvenzioni nel settore della giustizia elettronica

lentepubblica.it • 15 Luglio 2016

giustizia elettronica

Programma Giustizia elettronica: sovvenzioni nel settore.

 

Finalità:

 

 

Scadrà l’11 Gennaio 2017 l’Invito a presentare proposte per il bando ‘Action Grants to Support National or Transnational E-Justice Projects’, reso pubblico nell’ambito del Programma Giustizia Elettronica dell’Unione europea.

 

Compito dello stesso sarà quello di facilitare il riconoscimento e la fiducia reciproci tra Stati Membri e a tal fine stimolare la cooperazione giudiziaria in materia civile e penale e contribuire a formare giudici e altri operatori della giustizia, incoraggiando quindi:

 

-La cooperazione giudiziaria in materia penale;

 

-La formazione giudiziaria;

 

-La cooperazione giudiziaria in materia civile;

 

-Iniziative di politiche antidroga;

 

-Migliorare l’accesso alla giustizia nell’Unione europea.

 

Tratto da:

 

Link:

 

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/just/topics/19094-just-jacc-eju-ag-2016.html

 

Il programma “giustizia” mira a favorire il riconoscimento e la fiducia reciproci tra Stati Membri. A tal fine promuove la cooperazione giudiziaria in materia civile e penale e contrbuisce a formare giudici e altri operatori della giustizia.

 

Il programma sostiene inoltre il piano antidroga dell’UE. Il diritto civile e penale dell’UE copre numerosi temi, dal diritto fallimentare alla mediazione, fino al diritto delle vittime o il diritto di un processo equo.

 

Il programma “Giustizia” è stato creato per garantire la piena e coerente applicazione del diritto dell’Unione. Il suo scopo è assicurare ai cittadini e alle imprese in tutta Europa un accesso alla giustizia soddisfacente, specie quando questi ultimi risiedono, operano o affrontano un processo in un altro paese UE.

 

Fonte: Eurokom - Europe Direct, Rete di Informazione
avatar
  Subscribe  
Notificami