fbpx

Concorso Vigili del Fuoco: alcune indicazioni sulla prova fisica

lentepubblica.it • 11 Dicembre 2016

vigili del fuocoSi avvicina la scadenza per il concorso dei Vigili del Fuoco: la domanda di partecipazione va inviata entro il 15/12/2016. L’importanza del bando sta nel fatto che è uno dei rari concorsi per sola licenza media e che la graduatoria di assunzione creerà migliaia di assunzioni a tempo indeterminato.

 

Possono partecipare al bando per Vigili del Fuoco 2016 i cittadini italiani di età inferiore a 30 anni (o a 37 se si tratta di volontari dei VVFF) che hanno completato la scuola dell’obbligo. Indispensabili anche i requisiti psico-fisici e attitudinali e le qualità morali e di condotta.

 

In relazione a quest’ultima affermazione ricordiamo (molto importante) che la prova motorio-attitudinale, sarà diretta ad accertare la predisposizione all’esercizio delle funzioni del ruolo del vigile del fuoco “anche con riferimento all’utilizzo di attrezzature e mezzi operativi”.

 

Qui di seguito un video illustrativo spiegherà ai candidati, in estrema sintesi, quali potrebbero essere gli esercizi più importanti per la prova fisica finale.

 

 

 

 

banner-vigilifuoco

Fonte: Istituto Cappellari
avatar
  Subscribe  
Notificami