App Inform@cittadino, l’amministrazione digitale al passo con i tempi

lentepubblica.it • 13 Settembre 2017

pa digitale 2Oltre l’80% della popolazione consulta ormai le notizie attraverso smartphone e tablet: è diventato chiaro che questa modalità costituisce ormai il presente ed il futuro della comunicazione e dell’informazione.


 

Tuttavia, la stragrande maggioranza dei comuni ed in generale delle pubbliche amministrazioni ha un sito internet difficile da consultare se non con un PC, mentre non possiede un’APP dedicata, quando ormai tutti i cittadini hanno uno smartphone in tasca.

 

Provando a riflettere sul ruolo che oramai i dispositivi digitali stanno ricoprendo nelle nostre vite, ci accorgiamo facilmente che sono diventati uno strumento pervasivo della nostra quotidianità e, per i più, spesso l’unico strumento di comunicazione e contatto con il mondo esterno.

 

Un dialogo bidirezionale tra amministrazione e cittadini può essere facilitato sfruttando nuovi strumenti digitali alla portata di tutti.

 

Da oggi tutto questo è possibile grazie all’APP Inform@Cittadino, soluzione che colma le distanze tra l’Amministrazione e i cittadini, riuscendo ad integrare il web con la Comunicazione Istituzionale.

 

digitalpa

 

 

La DigitalPA, azienda all’avanguardia nello sviluppo di applicativi software per la pubblica amministrazione e aziende, PREMIO INNOVAZIONE SMAU 2016, si pone come obiettivo quello di abbattere le barriere digitali e di riuscire a coinvolgere chiunque possieda non solo un computer ma anche semplicemente uno smartphone.

 

Le APP rappresentano il presente ed il futuro dell’informazione, poiché sono la naturale evoluzione della comunicazione digitale in tempo reale.

 

digitalpa 2

 

 

 

L’applicazione Inform@Cittadino è un’APP identitaria e rappresenta un unicum nel panorama software, in quanto prevede una soluzione personalizzata per ogni singolo Ente, che può essere presente su tutti i market place (Android, IOs, Windows) racchiudendo tutte le funzionalità possibili. L’APP consente al cittadino di essere sempre aggiornato sugli avvisi, gli eventi, le news, i bandi, le Allerte di Protezione Civile, il calendario dei rifiuti, e di ottenere qualsiasi altra informazione in tempo reale.

 

digitalpa 3

 

L’APP convoglia diversi canali di informazione in un’unica soluzione, permettendo così al cittadino di concentrare l’attenzione su un unico strumento, garantendo totale accessibilità a tutte le fasce di popolazione con un servizio un servizio accessibile 24h su 24. In merito alla questione, abbiamo intervistato Oscar Pitzanti, amministratore della società DigitalPA.

 

D: Quali sono i servizi inclusi nell’APP?

 

R: “È più facile chiedersi quali non lo siano! Tutti i servizi possibili sono inclusi: questa è la vera novità e la carta vincente dell’APP Inform@Cittadino, superare la frammentazione di sistemi dedicati ad un unico servizio ed inglobare in un’unica soluzione tutte le pubblicazioni, dalle allerte, alle news, avvisi, bandi, raccolta differenziata e tanto altro di cui poter usufruire anche e soprattutto attraverso un sistema multilingue. Il che rappresenta sicuramente un ottimo punto di partenza verso una promozione turistica dei territori ed una realtà sempre più multietnica.”

 

D: L’APP può essere utilizzata con qualsiasi sito internet?

 

R: “Assolutamente sì. L’APP interagisce con qualsiasi sito Internet attualmente utilizzato. Il software di gestione dell’APP è comunque sempre affiancabile e potenziabile con il portale Istituzionale Inform@Cittadino della DigitalPA.”

 

D: Come vengono gestite le segnalazioni o i reclami che provengono dall’APP?

 

R: “Le segnalazioni vengono visualizzate tramite un pannello gestionale e gestite esclusivamente dagli operatori incaricati. Il sistema viene configurato in modo tale che ogni tipologia di segnalazione sia gestita da uno o più operatori abilitati alla specifica categoria. Le categorie sono configurabili e personalizzabili per ciascun Ente. L’APP raggiunge il massimo delle sue potenzialità in abbinamento al sistema di ProntoUrp, che gestisce l’intero processo informatizzato delle segnalazioni e delle istanze pervenute all’ente attraverso un sistema di gestione dei ticket, e gestione collaborativa delle pratiche.”

 

D: Come funziona il sistema di Allerte e notifiche?

 

R: “Con un semplice click è possibile inviare, tramite un sistema di notifiche push, un avviso di allerta, con il grado di pericolosità. Con lo stesso sistema è inoltre possibile inviare semplici avvisi urgenti, quali per esempio la chiusura di scuole o strade; l’APP indica in tempo reale il numero di nuove news non lette con un pallino numerico sull’icona e all’interno per ciascuna categoria.

 

D: Come si scarica e quanto costa?

 

R: “Si scarica dai maggiori stores online (APP Store, Google Play, Windows Store) ricercando il nome dell’ente. I costi sono veramente bassi e proporzionati per fasce di popolazione, proprio per venire incontro alle amministrazioni e alla spending review, ma soprattutto, prima di qualsiasi scelta, offriamo un mese di prova gratuita ad uso interno, poiché siamo assolutamente certi dell’unicità del prodotto e vogliamo che l’acquisto sia la parte finale di una scelta consapevole e approfondita.

 

D: L’APP ha un costo per i cittadini?

 

R: “Assolutamente no, il cittadino scarica gratuitamente l’applicazione; il cittadino non ha neanche la necessità di registrarsi per usufruire della maggior parte delle funzionalità.“

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami